Attenzione, sindacalista cattivo
(Grazie a Rossella per il disegno ...)
La pagina principale del sito






Archivio Luglio 2010




29 luglio 2010

* Cedolino stipendiale


Dal 1 agosto il cedolino stipendiale sarà disponibile unicamente su StipendiPA del Ministero dell´Economia e Finanze

Il MIUR informa che dal 1° luglio 2010 il cedolino stipendiale non viene più inviato tramite posta elettronica ma reso disponibile unicamente sul sito StipendiPA realizzato e gestito dal Ministero dell´Economia e Finanze.

Il Ministero ricorda che sul sito StipendiPA  la sezione Accedere la prima volta descrive la procedura da seguire per registrarsi al servizio, per la quale è necessario che l´utente disponga degli ultimi 2 cedolini stipendiali: qualora non li possegga, dovrà contattare l´assistenza SPT (e non il MIUR) attraverso l´e-mail assistenza.spt@tesoro.it  o il numero verde 800 991 990 fornendo obbligatoriamente, nel rispetto della legge sulla privacy, il codice identificativo di almeno uno dei cedolini trasmessi nell´arco dell´anno.

Circolare e allegati sul sito della Gilda nazionale: http://www.gildains.it/news/dettaglio.asp?idcat=98&area=Retribuzioni&id=740


* Utilizzazioni su licei musicali e coreutici. Chiarimenti dal MIUR


In considerazione dei numerosi quesiti pervenuti in merito all´utilizzazione del personale nei licei musicali e coreutici di cui all´art. 6 bis del CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie sottoscritta in data 15 luglio u.s., il Ministero, con nota prot. n. 7208 diramata in data odierna e trasmessa alle direzioni regionali, precisa che nel quadro complessivo delle disponibilità su cui effettuare le operazioni di utilizzazione dovranno essere considerate tutte le ore che si rendano disponibili, ivi compresi eventuali spezzoni orario costituiti da un numero di ore anche inferiore a sei.
Ciò al fine di assicurare una razionale copertura dei posti di insegnamento e soddisfare le necessità di funzionamento delle nuove istituzioni scolastiche.
La circolare sul sito nazionale della Gilda: http://www.gildains.it/news/dettaglio.asp?idcat=116&area=Utilizzazioni/assegnazioni%20provvisorie&id=737



* Istruzioni operative per le supplenze. Incontro al MIUR


Sul sito della Gilda nazionale la relazione completa: http://www.gildains.it/news/dettaglio.asp?idcat=70&area=Precari&id=731

Ancora nulla di definitivo sulle immissioni in ruolo. Il dott. Chiappetta, su una precisa richiesta della FGU, ha comunicato nella giornata di ieri che - considerata conclusa la mobilità - restano attualmente vacanti oltre 20.000 posti, ai quali vanno aggiunti i posti di sostegno e l´esubero che riguarda svariate classi di concorso. Tale esubero, comunque, a conti fatti risulta meno drammatico di quanto si potesse immaginare, perfino nelle regioni meridionali.
Nella giornata del 3 agosto si esaminerà la situazione delle superiori e potrebbero esserci sviluppi in merito al contingente per le immissioni in ruolo, qualora dal MEF dovessero arrivare i dati definitivi per coprire il turn over.


* Art. 9 del CCNL – Fondo per le aree a rischio… – indicazioni operative 2010/11

Nota dg del 28 luglio 2010 pdf -Allegati


* Tagli, approvati definitivamente alla Camera


"Nella mattinata di oggi la Camera dei deputati ha approvato, in via definitiva, il disegno di legge di conversione del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, recante misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica. Confermato il congelamento triennale degli stipendi degli insegnanti (2011-2013)."
Un commento e il testo di legge approvato sul sito di Tecnica della scuola: http://www.tecnicadellascuola.it/index.php?id=29389&action=view

E la Cisl è contenta per il recupero probabile degli scatti di anzianità tra tre anni ... http://www.cislscuola.it/node/19417


* Stipendio pieno per le docenti precarie in maternità

La Corte di Cassazione ha confermato la parità di trattamento. E' assurdo che sia ancora necessario sprecare tempo e risorse della magistratura per evitare odiose discriminazioni di questo tipo.
"Gli insegnanti con contratto a tempo determinato, al pari dei colleghi di ruolo, hanno diritto a percepire l’intero stipendio nel periodo della maternità e di congedo parentale.
A ribadirlo è la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 17234/10, con la quale, richiamando il Ccnl scuola del 2001, ha accolto il ricorso di un’insegnante precaria, riconoscendole gli arretrati dovuti dal Ministero dell’Istruzione, che durante la maternità le aveva corrisposto solo l’80% dello stipendio nel periodo dell’astensione obbligatoria e il 30% nella facoltativa."
Un commento di Tecnica della scuola: http://www.tecnicadellascuola.it/index.php?id=29385&action=view


* Mobilità docenti superiori - rettifica

L'ufficio territoriale XII di Verona ha pubblicato le rettifiche ai movimenti delle scuole sec di II grado: http://lnx.istruzioneverona.it/uspvr/?p=4785



* Disponibilità scuola II grado – O.D. 2010/2011

L'ufficio territoriale XII di Verona ha pubblicato il prospetto delle disponibilità per la scuola secondaria di secondo grado nell'organico di diritto 2010/11: http://lnx.istruzioneverona.it/uspvr/?p=4780
Un prospetto con gli organici della scuola secondaria di II confrontati con lo scorso anno (archivio compresso formato zip)



* Ottimo, adesso sì che sappiamo come insegnare ...

Milioni di allenatori per la nazionale, altrettanti esperti di scuola ...
Troppa gente, senza esperienza diretta, si abbandona allo sport di dire ai docenti come devono fare il loro lavoro, ultima della serie l'assessore regionale Donazzan, con un comunicato stampa banale quanto inutile.

Istruzione - Donazzan, docenti non accettino linguaggio informale di sms e web (http://www.regione.veneto.it/Notizie/Primo+Piano/Istruzione.htm)

“E’ necessario che si rafforzi e si migliori lo studio e la conoscenza dell’italiano e che forse, metodologie quali l’approfondimento della grande letteratura italiana, delle poesie a memoria e degli importanti autori che hanno fatto grande la cultura italiana, dovrebbero essere riprese all’interno delle scuole di ogni ordine e grado, con particolare severità da parte dei docenti nel non accettare un linguaggio colloquiale ed informale oggi largamente diffuso, purtroppo ed a torto anche a scuola,  grazie alla comunicazione con i telefonini e su internet”. Commenta così Elena Donazzan, assessore regionale all’Istruzione, il quadro della situazione che ha fatto la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale di Treviso, Maria Giuliana Bigardi, che vede gli studenti della stessa provincia che non comprendono l’italiano, che hanno lessico limitato e utilizzano solo frasi brevi e verbi all’indicativo.

“Purtroppo- precisa Donazzan- l’evidenza di una non adeguata conoscenza della nostra lingua italiana si manifesta non solo a scuola, ma molto spesso sui giornali, in televisione particolarmente, nei test d’ingresso all’università, nella stesura dei testi per gli esami di stato, nella politica e comunque in tutte quelle occasioni in cui non solo la comprensione ma anche la forma sono importanti”.
“E’ all’interno della scuola - aggiunge Donazzan- che va ristabilita una forma che si tradurrà certamente in maggiore rispetto per le istituzioni, ma anche nell’ottenimento di quei livelli di qualità che sono necessari per affrontare la complessità del mondo”.
“La conoscenza della nostra bella lingua nazionale - precisa l’assessore regionale - rappresenta anche la forza della nostra cultura.

“Ai nostri giovani oggi- conclude Donazzan-, è richiesto di essere preparati e di sapersi ben presentare, e l’italiano è una delle principali chiavi d’ accesso, quindi, anche per le stesse altre materie”.

Per i curiosi il sito dell'assessore (http://www.donazzan.it/presentazione.asp), che inizia con "Cara amica e caro amico,
benvenuto in questo spazio dedicato alle cose in cui credo e per le quali vivo.
Mi permetto di usare il tono confidenziale del “Tu” perché immagino che se visiti questo mio sito avrai già una qualche conoscenza di me e sarai spinto dalla curiosità di sapere qualcosa in più. [...]"


27 luglio 2010

* Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

Testo integrato con le modifiche di cui all’accordo del 27 luglio 2010 pdf -
Integrazione al CCIR sottoscritta in data 27 luglio 2010 pdf -
Articolo 11 bis del CCNI sottoscritto il 15 luglio 2010 pdf-
(Sul sito USR Veneto)


* Ipotesi di CCIR 2010/2011- Articolo 9 CCNL Fondo per le aree a rischio

Siglata l’ipotesi di  Contratto collettivo integrativo regionale – criteri di utilizzo da parte delle scuole del fondo accreditato dal ministero per le aree a rischio, a forte processo immigratorio e per la dispersione scolastica
Ipotesi CCIR pdf - allegati zip - (dal sito USR)


* Pubblicazione movimenti personale A.T.A. anno scolastico 2010/2011

Sembrava che mancasse qualche ritardo ...
Miur Prot. n. AOODGPER 7123 Roma, 27 luglio 2010

OGGETTO: Pubblicazione movimenti personale A.T.A. anno scolastico 2010/2011

Con preghiera della massima diffusione e facendo seguito alla nota prot. n. 6138 del 23 giugno 2010, si comunica che la data di pubblicazione della mobilità per il personale ATA, già prevista per il 27 c.m., è prorogata al 3 agosto 2010.

IL DIRETTORE GENERALE
f.to Luciano Chiappetta


* Personale ATA: organico di diritto

In formato pdf


* PROSPETTO DELLE DISPONIBILITA' PER LA SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Elenco posti aggiornato al 23 luglio (formato pdf)


* Dotazione organica di fatto dei posti di sostegno Verona

I posti per ogni istituzione scolastica (formato pdf)


26 luglio 2010

* Possibili date per nomine e supplenze

L'Ufficio Scolastico Regionale Veneto ha comunicato (fonte Cgil) le  date presumibili per le operazioni di fine agosto:
entro il 24 agosto - ultimazione operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria - eventuali nome in ruolo
dal 25 agosto al 31 agosto operazioni di individuazione dei destinatari delle supplenze annuali e fino al termine attività didattiche


* Classi di concorso in esubero. Scuola Secondaria di II grado - Anno scolastico 2010/11

A007 ARTE DELLA FOTOGRAFIA E DELLA GRAFICA PUBBLIC.
A058 SCIENZE E MECCANICA AGRARIA, COSTRUZIONI …..
A060 SCIENZE NATURALI, CHIMICA E GEOGRAFIA …
A065 TECNICA FOTOGRAFICA
A071 TECNOLOGIA E DISEGNO
A075 DATTILOGRAFIA E STENOGRAFIA
A546 LINGUA E CIVILTA’ TEDESCA
C031 CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA (FRANCESE)
C240 LABORATORIO DI CHIMICA E CHIMICA INDUSTRIALE
C260 LABORATORIO DI ELETTRONICA
C270 LABORATORIO DI ELETTROTECNICA
C290 LABORATORIO DI FISICA E FISICA APPLICATA
C320 LABORATORIO MECCANICO TECNOLOGICO
C520 TECNICA DEI SERVIZI E PRATICA OPERATIVA
D605 ARTE DELLA TESSITURA E DELLA DECORAZIONE TESSUTI


* Rilascio certificati

Le risposte della Gilda Nazionale

"Vorrei sapere se c´è un limite di tempo entro il quale le segreterie devono rilasciare ai docenti i certificati di servizio richiesti."

Nel rispetto del principio di trasparenza di cui alla L. 241/90, qualora non abbia provveduto l´Amministrazione di riferimento ad impartire disposizioni specifiche, ogni istituzione scolastica è tenuta a dotarsi di una carta dei servizi che contempli gli standard di qualità ed efficienza cui attenersi e, fra l´altro, i tempi che devono intercorrere fra la richiesta e l´ emissione di un certificato.
Cfr. Direttiva 21 luglio 1995, n.. 254 (Carta dei servizi scolastici) e Decreto Presidenza Consiglio dei Ministri 7 giugno 1995 (Schema generale di riferimento della "Carta dei servizi scolastici").


* Organico di fatto 2010-2011: emanata la circolare


Il Miur con la circolare n. 59 ha emanato le disposizioni relative all´organico di fatto per il prossimo anno scolastico.
La circolare rinvia ad una specifica nota, che sarà emanata a breve, per le disposizioni relative alla costituzione delle cattedre nella scuola secondaria di secondo grado, con particolare riguardo alle modalità di attuazione dei potenziamenti per la salvaguardia dei docenti soprannumerari e alla sistemazione del personale in esubero.
Le novità rispetto alla circolare 63/09 dell´anno scolastico 2009-2010 sono evidenziate in grassetto.
 Circolare ministeriale 23 luglio 2010, n. 59 - Anno scolastico 2010/2011- adeguamento degli organici di diritto alle situazioni di fatto

Un'analisi di Orizzonte scuola


* Controllate, almeno a campione

Un articolo di Tecnica della scuola sulla responsabilità di dirigenti e dsga per mancato controllo dei certificati falsi.


* Bonanni successore di Scajola?

Un articolo di Tecnica della scuola analizza l'ipotesi di nomina ministeriale del segretario generale della Cisl. Un fatto che spiegherebbe molto bene alcune prese di posizione concilianti del sindacato nei confronti del governo e le continue fratture tra cgil e cisl.


* Sui dipendenti pubblici l’Aran e il Ministro Brunetta fanno disinformazione

L'analisi dei dai della FlcCgil


* La violazione degli accordi sulle supplenze previsti dal Contratto Integrativo di Istituto costituisce comportamento antisindacale

Una interessante sentenza da Firenze (sul sito Cgil)


* Adeguamento organico di diritto alla situazione di fatto a.s. 2010/11

Autorizzazione di nuove sezioni della scuola dell'infanzia


* Per cambiare il punteggio della graduatoria d'istituto necessario avvisare

Tar Piemonte - Sentenza n. 3013-2010
Graduatoria di Istituto – rideterminazione del punteggio - omesso invio della comunicazione di avvio del procedimento – illegittimità – sussiste – rinnovazione del procedimento di calcolo – necessità.
Sentenza e commento su dirittoscolastico.it



23 luglio 2010

* Frullato superiori: se avete perso posto si può ricorrere


Come i nostri lettori già sanno, il Tar del Lazio ha sospeso i provvedimenti che dispongono la riduzione  delle ore di lezione nelle seconde terze e quarte classi negli istituti tecnici. (in proposito anche Tecnica della scuola). Si tratta della circolare sugli organici (n.37 del 13 aprile 2010)
e della bozza di decreto sugli organici trasmesso con la circolare medesima.

La sospensione comporta la inapplicabilità delle riduzioni di ore e, quindi, se ci sono docenti che sono stati trasferiti d'ufficio, per effetto di riduzioni di ore illegittimamente effettuate negli istituti tecnici di servizio, hanno titolo ad adire il giudice del lavoro per essere reintegrati, facendo valere l'ordinanza sospensiva del Tar Lazio.

Se siete perdenti posto contattateci con urgenza

Un commento di dirittoscolastico.it


* Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

Contratto collettivo integrativo regionale del 19 luglio 2010
Circolare dell'USR del 20 luglio con dettagliate indicazioni su diverse questioni relative all'organico. "A.s.2010/11 – Adeguamento organico di diritto alla situazione di fatto personale docente educativo e  A.T.A  - Prime indicazioni operative".


* Utilizzazioni: l'ANP è perplessa

"L'ipotesi di contratto sulle utilizzazioni del personale della scuola, siglata lo scorso 15 luglio presso il MIUR, solleva diverse perplessità in ordine alla sua compatibilità con il nuovo quadro normativo definito dal Decreto legislativo 150/09.
Il presidente dell'Anp, Giorgio Rembado, ha indirizzato una nota ai Capi Dipartimento dei Ministeri interessati, per attirare la loro attenzione sui profili di criticità rilevati e per sollecitarne un intervento che eviti una situazione di grave incertezza nell'avvio del prossimo anno scolastico."
Quello che i dirigenti scolastici vorrebbero eliminare sono le norme che prevedono l'assegnazione ai plessi del personale in base a criteri contrattati con i sindacati, mentre le norme sponsorizzate da brunetta le lascerebbero alla discrezionalità dei dirigenti.
Evidentemente per i dirigenti esplicitare i criteri di assegnazione e concordarli con le rappresentanze sindacali impedisce loro di far funzionare la scuola al meglio.
Il testo completo della nota dell'anp


* Trasferimenti personale docente secondaria secondo grado

I movimenti sono stati finalmente pubblicati e sono consultabili all'indirizzo: http://www.istruzione.it/web/istruzione/movimenti/movimenti_ss
utilizzando nome, cognome e codice della scuola di partenza o di arrivo
Il decreto di pubblicazione e i file completi per Verona sul sito dell'Ufficio XII: http://lnx.istruzioneverona.it/uspvr/?p=4745


* Autorizzazione  posti aggiuntivi di sostegno a.s .2010/2011 .


La circolare dell'USR con l'autorizzazione dei posti aggiuntivi di sostegno e i criteri di suddivisione


alunni certificati OF a.s. 2009/10

alunni certificati OF a.s. 2010/11

Differenza alunni OF 2009/10 e 2010/11

ripartizione eccedenza posti (60)

OF sostegno a.s. 2009/10

Totale OF sostegno a.s. 2010/11

Verona

2.641

2883

242

13

1.125

1.138

Totale Veneto

12.818

13.961

1.143

60

5.900

5.960




* MIUR - INFORMATIVA SU ORGANICO DI FATTO 2010/11


Dopo la sospensiva del TAR Lazio è indispensabile riscrivere tutta la parte della CM relativa alla Secondaria di Secondo Grado.
    Le novità rispetto alla CM 53/09 relativa all' organico di fatto 2009/10 sono le segg.:
    a) La comunicazione da parte dei DD.SS. alle competenti sedi territoriali va effettuata non oltre il 28 luglio per il Primo Ciclo ed entro il 2 agosto p.v. per il Secondo Ciclo in merito alla variazione del numero delle classi, dei posti e degli spezzoni orari che non è stato possibile coprire con il personale in organico e, limitatamente al Primo Ciclo, all' interno della stessa istituzione scolastica;
    b) SCUOLA PRIMARIA - Le quattro ore residuate dalle 44 settimanali delle classi a tempo pieno, disponibili in organico d' istituto, dovranno essere utilizzate per l' ampliamento del tempo pieno sulla base delle richieste delle famiglie o per la realizzazione di altre attività per il potenziamento dell' offerta formativa;
   c) SECONDARIA DI II GRADO - Le specifiche disposizioni saranno emanate successivamente alla pubblicazione dei movimenti ed alla conoscenza degli esuberi provinciali, con particolare riguardo alle modalità di attuazione del potenziamento per la salvaguardia dei docenti soprannumerari e la sistemazione del personale in esubero;
    d) FLESSIBILITA' - Poichè la quota del 20% riservata all' autonomia è stata già utilizzata in organico di diritto, in quello di fatto verranno sanate solo quelle situazioni già richieste, ma non attivate per motivi tecnici.
    e) UFFICIO TECNICO - In base ai Regolamenti dell' Istruzione Tecnica e Professionale è previsto che il settore tecnologico sia dotato di un Ufficio Tecnico con il compito di organizzare al meglio tutte le attività dei laboratori e per garantire la sicurezza all' interno degli edifici scolastici. Tali posti saranno coperti prioritariamente da personale ITP  in esubero appartenente alla stessa istituzione scolastica.

     Per la CM definitiva ci sarà un incontro la prossima settimana.

Al termine dell' incontro - come già precedentemente anticipato sul ns. sito - ci è stato confermato che le immissioni in ruolo, il cui iter conclusivo dovrebbe avere una svolta la prossima settimana, saranno quasi certamente 10/11.000 docenti, 6/7.000 ATA e 170 DD.SS.

La relazione completa sul sito nazionale della FGU



* SOPPRESSIONE ENAM: ABOLIRE TRATTENUTA A CARICO DEI DOCENTI

Comunicato stampa

Abolire la trattenuta dello 0,8%, per un totale di oltre 200 euro annui, che grava sugli stipendi dei docenti delle scuole elementari e dell’infanzia. È la richiesta avanzata dalla Gilda degli Insegnanti in seguito alla soppressione dell’Enam (Ente nazionale assistenza magistrale), approvata dal Senato nel maxiemendamento alla Finanziaria, e al trasferimento del suo patrimonio all’Inpdap.

“Da 15 anni – spiega il coordinatore nazionale, Rino Di Meglio – la Gilda si batte per l’abolizione di questa trattenuta obbligatoria che risale a un decreto del lontano 1947 e che, quando è avvenuto il passaggio al sistema privatistico, non è stata richiamata dal contratto di lavoro. Inoltre va sottolineato – aggiunge Di Meglio – che le forme di assistenza offerte dall’Enam non si sono mai adeguate alla mutata realtà storica e sociale del Paese e, quindi, non garantiscono alcun vantaggio sostanziale agli insegnanti. Ecco perché – conclude il coordinatore nazionale della Gilda – chiediamo che, contestualmente alla soppressione dell’ente, venga eliminato anche questo iniquo balzello”.

Roma, 21 luglio 2010

In proposito un articolo di Tecnica della scuola


* Censura politica per il direttore generale Limina

La Mozione approvata dal Consiglio regionale dell'Emilia-Romagna
Limina è l'autore della recente circolare in cui spiegava che non bisogna protestare pubblicamente contro i provvedimenti degli organi politici. Per protesta contro la circolare liberticida si erano autodenunciati i delegati riuniti all'assemblea nazionale della Gilda.
"È la prima volta in assoluto che un organo collegiale di rango istituzionale censura formalmente l'operato di un direttore generale dell'Amministrazione scolastica, anche se in passato talvolta sono state rivolte alcune critiche personali a taluni dirigenti [...]" L'articolo su Tuttoscuola.com


* Frullato superiori e scienze naturali

Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali - Analisi e proposte per la riforma della scuola secondaria di secondo grado
Nota integrativa su: insegnamenti e classi di concorso negli istituti tecnici e professionali


* Una ‘tregua per la scuola’

Un appello della Uil


* INPDAP

In linea il numero di luglio del notiziario dell'Inpdap, con articoli sulle finestre pensionistiche etc


21 luglio 2010

* Congedo biennale per assistenza al figlio in situazione di handicap


La DS di un IC della provincia di Verona, ha negato ad una collega il riconoscimento della validità del periodo di congedo ai fini della progressione di carriera.
Succede purtroppo abbastanza spesso che dei dirigenti scolastici facciano propri pareri non sufficientemente meditati e motivati della Ragioneria Territoriale. Esistono inoltre difformità notevoli tra i pareri dalle Ragionerie territoriali delle diverse province.
In questo caso l'attenta lettura della normativa e la tenace difesa della collega in sede di conciliazione da parte della coordinatrice FGU di Verona Adriana Fattori, ha portato al pieno riconoscimento dei diritti della collega.


* Graduatorie ad esaurimento provvisorie a.s. 2010/11


L'Ufficio XII ha provveduto, in data 21 luglio, alla ripubblicazione delle graduatorie provvisorie: "Avviso di pubblicazione delle graduatorie ad esaurimento provvisorie del personale docente ed educativo – D.M. 42 dell’8 aprile 2009."
L'avviso sul sito dell'Ufficio XII
Il modello per i reclami (5 giorni di tempo) in formato doc e formato pdf


* Dati Esami di stato (Primo ciclo) nel Veneto

L'USR ha pubblicato i riepiloghi provinciali e regionale (pdf)



* Il Tar del Lazio concede la sospensiva sui tagli alle ore intermedie delle superiori e segnala altre irregolarità

1) Tecnica della scuola pubblica un commento sulla sentenza del TAR (il testo al momento non è ancora disponibile) che impone al Miur di chiedere il parere al CNPI perima di procedere a tagli e riordini.
Il ricorso è stato presentato dallo Snals (nello stesso giorno in cui venivano presentati analoghi ricorsi Cgil), lo stesso sindacato che quando chiedevamo, con manifestazioni e proteste di spostare tagli e "riforma", continuava a dire (come Cisl e Uil) che l'unico sistema che funzionava era quello del "dialogo" con il governo?
Vedremo cosa succederà nelle prossime settimane.
2) Sempre Tecnica della scuola, in altro articolo titola: "Circolari illegittime: il Tar Lazio bacchetta il Ministero"
I giudici amministrativi accolgono le motivazioni addotte dalla Flc-Cgil e da alcune associazioni: le circolari che danno avvio alla riforma della secondaria sono state emanate prima dei regolamenti e senza il decreto sugli organici. Ma siccome non si sarebbero prodotti danni concreti, la riforma può procedere. [...]
La sentenza e le circolari impugnate su dirittoscolastico.it


* Risparmi del fondo di istituto per finanziare corsi dell'esercito

Tecnica della scuola segnala una delle modifiche alla manovra finanziarie introdotte dal Senato.
Dai risparmi del fondo di istituto, che finora rimanevano a disposizione delle scuole, verranno detratti 5milioni di euro all'anno per organizzare corsi gestiti dalle Forze Armate.


* FINANZIARIA: BEFFATO IL PERSONALE DELLA SCUOLA

COMUNICATO STAMPA

Le promesse e gli impegni di Tremonti al personale della Scuola di non toccare gli scatti di anzianità non sono stati mantenuti nella finanziaria in approvazione in Parlamento, le misure già previste restano tutte.

Il maxiemendamento alla finanziaria infatti non cancella il comma 23 dell’articolo 9 del Decreto legge maggio 2010 n. 78 che continua a recitare “Per il personale docente, Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario (A.T.A.) della Scuola, gli anni 2010, 2011 e 2012 non sono utili ai fini della maturazione delle posizioni stipendiali e dei relativi incrementi economici previsti dalle disposizioni contrattuali vigenti. “ a cui è stato aggiunto: “e fatto salvo quanto previsto dall’articolo 8, comma 14”.

Ma l’articolo 8 comma 14 conferma il blocco degli scatti infatti dice: “Fermo quanto previsto dall'art. 9, le risorse di cui all' articolo 64, comma 9, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, sono comunque destinate, con le stesse modalita' di cui al comma 9, secondo periodo, del citato articolo 64, al settore scolastico.” A cui il maxi-emendamendamento si è limitato ad
aggiungere: “La destinazione delle risorse previste dal presente comma è stabilita con decreto di natura non regolamentare del Ministro dell’Istruzione dell’università e della ricerca di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative”.

Poiché un decreto non regolamentare del ministro dell’Istruzione non potrà certo cambiare la legge finanziaria appare evidente che la modifica introdotta non potrà in nessun caso restituire al personale scolastico la progressione di carriera cancellata.

La beffa diventa duplice, da un lato si bloccano le anzianità (pagate con le risorse contrattuali quindi a spese di tutto il personale che ha rinunciato contrattualmente a parte degli incrementi per consentire la diversificazione retributiva per anzianità), dall’altro le somme
derivanti dai tagli di 130.000 posti nella scuola sono rimesse alla disponibilità discrezionale del ministro dell’Istruzione, che, sentite le Organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, ne disporrà come meglio crede, magari per finanziare le ridicole forme di merito disposte dal D.L.vo 150/2009.

Per effetto di questa misura si mettono le mani nelle tasche di 900.000 dipendenti della Scuola con effetti permanenti sulla loro retribuzione e sulla pensione, il danno economico per ognuno di loro sarà tra i dieci e i quaranta mila euro nell’arco della vita.
Questi i fatti ogni altra interpretazione è puro esercizio di fantasia. Resta inaccettabile la faccia tosta dei politici, la loro abitudine a non mantenere la parola e a sostenere pubblicamente l’esatto contrario di ciò che stanno facendo. Ma questa è storia antica ed amara che ha attraversato tutte le generazioni di politici che abbiamo conosciuto.

I privilegi della casta restano invece inalterati, continuano a circolare in Italia oltre seicentomila auto blu, che tra autisti addetti, costi di acquisto, manutenzione, carburante e rinnovo annuale del parco (30% circa) costano agli italiani tra i trenta e i cinquanta miliardi di euro.

Sono mantenute le province, enti totalmente inutili, il costo delle quali varia dai 100 milioni di euro a 4-5 miliardi ciascuna, a seconda delle dimensioni.

Le scelte di questo Governo ancorché necessarie, scaricate tutte sulle categorie dei dipendenti pubblici, appaiono indegne di un paese civile.

Con un governo che non mantiene gli impegni non siamo più disponibili a trattare.

E’ tempo che tutti i sindacati ritrovino una strategia unitaria d’azione, è tempo di uscire da logiche concertative inutili, è tempo di avviare, con tutti gli strumenti consentiti dalla democrazia, un confronto a muso duro con il governo per poter continuare a interpretare in modo dignitoso i bisogni di milioni di lavoratori che ci hanno dato mandato di rappresentanza.

Ufficio stampa CGU
Il testo in versione pdf


* Applicazione del Decreto Brunetta: norme di immediata applicazione e norme ad applicazione differita

L'analisi alla luce della Circolare del dipartimento della funzione pubblica n. 7/2010, effetti della manovra finanziaria (Dott. Carlo Rapicavoli) su filodiritto.com



* La decadenza non esiste più nel comparto scuola

Tribunale di Chieti - Sentenza n. 536-2010 con un commneto su dirittoscolastico.it
L'istituto della decadenza non trova più applicazione nel pubblico impiego contrattualizzato ed in particolare nel comparto scuola.


* Assunzione disabili

Parere Funzione Pubblica - Ufficio Personale Pubbliche Amministrazioni - n. 5-2010 su dirittoscolastico.it


* "Salvaprecari"

I resoconti della situazisone su Orizzonte scuola



* Rinnovato il sito nazionale Gilda, adesso anche su facebook

http://www.gildains.it/





20 luglio 2010

* Graduatorie ad esaurimento provvisorie – Comunicazione urgente

L'Ufficio XII di Verona ha pubblicato il seguente avviso:
"SI COMUNICA CHE PER MOTIVI TECNICI LE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PROVVISORIE PUBBLICATE IL 19 LUGLIO SONO ANNULLATE.
Seguirà comunicazione per la ripubblicazione delle stesse
 IL DIRIGENTE
Giovanni Pontara"

* "Salvaprecari" 2010-2011

Sembra che i prossimi requisiti prevedano un servizio di almeno 180 gg nella stessa scuola nel 2008-2009.
Domande entro il 15 settembre.
I moduli e il decreto ministeriale non sono al momento ancora disponibili.


19 luglio 2010

* Mobilità scuola superiore

Come prevedibile: spostata al 23 luglio 2010 la data di pubblicazione dei movimenti del personale della scuola secondaria di II grado
(Nota prot.n. 6816 del 19 luglio 2010)

* Contratto Collettivo Nazionale Integrativo utilizzazioni e assegnazioni provvisorie


Il contratto è stato firmato il 15 luglio, adesso la contrattazione decentrata regionale deve definire i "criteri e procedure di impiego di personale, in relazione anche a specifiche esigenze e situazioni locali".

Le domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria del personale docente, educativo ed A.T.A. debbono essere presentate entro i termini:
del 27 luglio 2010 per il personale della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I grado, educativo e per i docenti di religione cattolica,
del 2 agosto 2010 per la scuola secondaria di II grado e
del 6 agosto 2010 per il personale A.T.A..

Le domande di utilizzazione debbono essere indirizzate all’Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità per il tramite del dirigente scolastico dell’istituto di servizio.

Le domande di assegnazione provvisoria e di utilizzazione in altra provincia debbono essere presentate direttamente all’Ufficio territorialmente competente della provincia richiesta e, per conoscenza, all’Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità.

Le domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria degli insegnanti di religione cattolica debbono essere presentate alle Direzioni Regionali competenti (vale a dire alle Direzioni Regionali nel cui territorio è ubicata la Diocesi richiesta).

"Il personale interessato a produrre domanda anche per diverso ordine di scuola è tenuto a rispettare la data di scadenza del proprio ordine di appartenenza come indicata nel CCNI. Si fa eccezione esclusivamente per i docenti interessati a produrre domanda per i nuovi licei musicali e coreutici. A tale proposito si fa presente che i predetti docenti sono tenuti a rispettare la data del 2 agosto (fissata per la scuola secondaria di II grado). La relativa istanza è presentata in carta libera non essendo previsto un apposito modulo domanda."

Il contratto e tutti gli allegati alla pagina del sito del Miur: http://www.istruzione.it/web/istruzione/prot6747_10

Lo speciale mobilità sul sito della FGU

* ABUSO DEI CONTRATTI PRECARI NELLA SCUOLA STATALE: IMPORTANTE VITTORIA LEGALE DELLA GILDA DI NUORO

Ancora una importantissima vittoria in una causa di estremo rilievo contro l'abuso dei contratti precari nella scuola statale, promossa dalla coordinatrice provinciale della Federazione Gilda-Unams di Nuoro Maria Domenica Di Patre e patrocinata dal legale avvocato Claudio Solinas, del foro di Nuoro.
Il Tribunale di Nuoro,a distanza di tre mesi da quello di Oristano, ha accolto in data 15.07.2010 il ricorso di 10 precari:
- dichiarando illegittima la sequenza dei contratti a tempo determinato da loro stipulati;
- condannando il M.i.u.r. a ricostruire la carriera considerando per intero a fini giuridici ed economici, tutti i periodi di servizio svolti in costanza di rapporti a tempo determinato (comprese le mancate retribuzioni mensili di giugno ed agosto);
- condannando l'Amministrazione a corrispondere ai lavoratori le differenze retributive maturate per effetto del differente nuovo legittimo inquadramento oltre rivalutazione monetaria e spese legali.

La notizia completa sul sito della FGU

* TEMPISTICA PUBBLICAZIONE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO AGGIORNATE CON SCIOGLIMENTI RISERVA E INSERIMENTO IN CODA NEGLI ELENCHI DI SOSTEGNO


Con nota AOODGPER 6464 il MIUR informa che la tempistica per la produzione delle graduatorie da parte degli UUSSPP è la seguente:

- fra 19 e 21 luglio: pubblicazione graduatorie provvisorie
- fra il 24 e il 26 luglio: presentazione dei reclami e contestuale trasmissione al sistema degli eventuali aggiornamenti. Si ritiene siano sufficienti 5 giorni in quanto le graduatorie sono da considerarsi provvisorie limitatamente alle nuove istanze presentate
- 27 luglio: prenotazione autonoma graduatorie definiitve
- 3 agosto: prenotazione massiva delle graduatorie definitve per conto degli uffici che non hanno provveduto autonomamente
- 6 agosto: prenotazione massiva delle graduatorie delle provincie opzionali

La pagina dell'Ufficio XII con l'avviso della pubblicazione
"OGGETTO:    Avviso di pubblicazione delle GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PROVVISORIE del personale docente ed educativo – D.M. 42 dell’8 aprile 2009.

    Al fine di darne la massima diffusione tra il personale interessato si porta a conoscenza che in data odierna  sono affisse all’albo di questo Ufficio Scolastico le GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PROVVISORIE del personale docente ed educativo di ogni ordine e grado della scuola D.M. 42/2009, integrate dall’iscrizione a pieno titolo del personale docente inserito con riserva e dall’iscrizione negli elenchi del sostegno, ai sensi del D.M. 39 del 22 aprile 2010.
    Si fa presente che per effetto della legge sulla privacy la stampa relativa alle suddette graduatorie non contiene alcuni dati personali e sensibili che concorrono alla costituzione della stessa (codice fiscale, riserve, preferenze, precedenze di cui alla L.104/92). Pertanto la stampa in questione contiene solamente: la posizione in graduatoria, i dati anagrafici ed il punteggio di ciascun aspirante.
    Ai sensi dell’art. 12 punto 2 D.M. 42 dell’8 aprile 2009, entro cinque giorni dalla data di pubblicazione delle graduatorie provvisorie  può essere inviato da parte dei candidati motivato reclamo, utilizzando il modello allegato alla presente, ai seguenti indirizzi mail o via fax:

celestepompeo.vr@istruzione.it    Scuola dell’infanzia, primaria e personale educativo
angelina.dauria.vr@istruzione,it    Scuola secondaria di 1° e 2° grado
fax     045 8303140

L’Amministrazione può procedere, anche in autotutela, alle correzioni necessarie.
    Tali graduatorie sono consultabili  sul sito Internet:  www.istruzioneverona.it  accedendo all’area “Amministrativa – Graduatorie”.

                                F.to     IL DIRIGENTE
                                           Giovanni Pontara"

In realtà nella tarda serata le graduatorie sono consultabili solo dal sito del MIUR
Orizzonte scuola però segnala possibili errori del sistema informatico ministeriale, consigliamo tutti coloro che sospettano errori di fare segnalazione scritta (anche via fax) all'Ufficio XII (l'ex USP).

"Prot. n. AOODGPER 6686 Roma, 13 luglio 2010

D.G. per il personale scolastico
Uff. III
Ai Direttori Generali degli U.S.R.
Ai Dirigenti delle sedi provinciali degli U.S.R.
LORO SEDI

Oggetto: Graduatorie ad esaurimento del personale docente ed educativo a.s. 2010/2011 – visualizzazione delle posizioni via web.

Si rende noto che dal prossimo 19 luglio sarà disponibile la funzione web per consentire agli aspiranti la visualizzazione delle posizioni assunte nelle graduatorie ad esaurimento per l’a.s. 2010/2011, a valle delle operazioni di scioglimento delle riserve e delle inclusioni in coda negli elenchi del sostegno. L’applicazione è disponibile dalle Istanze on line, nella sezione “Altri Servizi”. Da quest’anno, poiché gli aspiranti sono ormai quasi tutti registrati tramite il canale Istanze on line, che garantisce maggiore sicurezza e tutela dei dati personali e sensibili, sarà disattivato il canale alternativo che consentiva l’accesso tramite codice fiscale e password, precedentemente disponibile nell’area Personale Scuola, Reclutamento.

Gli aspiranti che non fossero ancora registrati alle Istanze on line e volessero consultare la propria posizione via web, dovranno necessariamente registrarsi e andare presso una scuola per il riconoscimento fisico, a completamento dell’operazione.

Si ricorda che l’attivazione effettiva della funzionalità è a cura dell’USP che dovrà, attraverso la funzione “disponibilità graduatorie su web”, indicare gli ordini scuola per cui la graduatoria è consultabile.
Qualora un USP abbia reso disponibili solo le graduatorie di un ordine scuola, gli aspiranti inclusi in più ordini vedranno le sole graduatorie relative all’ordine scuola diffuso.

F.to IL DIRETTORE GENERALE
Luciano Chiappetta"
http://archivio.pubblica.istruzione.it/istanzeonline/index.shtml

* Parole, parole, fregature e altre storie

1) Scatti di anzianità: le promesse di tremonti sono solo parole?


La Gilda degli Insegnanti esprime forte preoccupazione dopo l’approvazione in Senato del maxiemendamento alla Finanziaria.

 “Nel testo votato a Palazzo Madama – spiega la Gilda – non è stata cancellata la norma che abolisce la progressione di carriera per il triennio 2010-2012.

L’unica possibilità per evitare questo ulteriore danno agli insegnanti, già colpiti duramente dai 140mila tagli e dal blocco del rinnovo del contratto nazionale, è affidata all’intervento del ministro Gelmini che, in accordo con i sindacati, potrebbe emanare un decreto con cui destinare agli scatti di anzianità una parte delle risorse derivanti dai risparmi. Ma - afferma la Gilda – ci chiediamo se si riuscirà davvero a seguire questa strada, rispettando così l’impegno assunto dal ministro Tremonti di utilizzare il 30% dei fondi riservati al merito per evitare il blocco degli scatti di anzianità”.

“Di fronte a una situazione così incerta – conclude la Gilda – non possiamo che confermare tutte le iniziative di protesta in programma per il prossimo anno scolastico , tra cui l’astensione dei docenti dalle attività non obbligatorie, a partire dall’organizzazione delle gite e dei viaggi di istruzione”.

Roma, 16 luglio 2010

Una carrellata di Tecnica della scuola sulle relazioni sindacali: Le critiche maggiori da Flc-Cgil, comitati di base a ass. precari. Perplessa pure la Gilda. Alla “finestra” Snals e Uil. La Cisl sembra contenta ("Non esistono soluzioni facili a problemi difficili: quello di recuperare le progressioni di anzianità bloccate dalla manovra economica del Governo era ed è un problema difficilissimo")

2) Premiare gli studenti migliori, ma con quali risorse ?

Le idee della gelmini su Tecnica della scuola

3) Direttiva sulla legge 440 all'esame della Camera

Lo scorso anno la direttiva aveva distribuito 140mlioni di euro, quest'anno la disponibilità è inferiore a 129milioni. Azzerati i fondi per la promozione della lettura, ridimensionate molte voci, qualche aumento per le tecnologie e la valutazione degli apprendimenti.
Tecnica della scuola

4) Paritarie, ma il Governo da che parte sta?

Spesso accusato di favorire gli istituti privati a svantaggio dei pubblici, da qualche tempo si deve difendere da attacchi opposti. L’ultimo è della Fism: l’a.s. è finito ma i 130 milioni promessi non sono mai stati erogati ed in futuro si prevedono tagli, rischiamo di scomparire. Ma i vertici di viale Trastevere dicono che non c’è alcun ridimensionamento, anzi (a parole) rilanciano il settore.
Tecnica della scuola

5) Nessuna paura, i "tagli" sono soo propaganda, parola di ministro

Secondo la gelmini i tagli non ci sono, nella risposta ad una studentessa leggiamo:“Capisco il tuo disappunto e la delusione per quanto ti è accaduto. Ti invito però a non farti ingannare dalla propaganda messa in piedi ad arte contro il ministero: i cosiddetti «tagli», come li chiami tu, non c’entrano nulla”. L'articolo su Tecnica della scuola

6) Frullato superiori: lettera a tante professoresse

Una lettera a professoresse e professori pubblicata sul sito Miur e spedita alla casella di posta istituzionale e che suona come l'ennesima presa in giro

* Frullato superiori 2 - Direttiva e linee-guida


Roma, 15 luglio 2010 - AVVISO

Con Direttiva del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca n. 57 del 15 luglio 2010, inviata alla Corte dei conti per la registrazione, sono state definite le linee guida per il passaggio al nuovo ordinamento, come previsto all'articolo 8, comma 3 del d.P.R. 15 marzo 2010, n. 88.
La Direttiva e le Linee-guida sono pubblicate sul sito del ministero e dell'ANSAS (nuovitecnici.indire.it), oltre che sulla rete intranet.
Le linee guida sono state predisposte a cura del Gruppo tecnico di lavoro istituito con decreto dipartimentale n. 12/09, nel costante dialogo con le istituzioni scolastiche interessate, anche a distanza, e nel confronto con le associazioni disciplinari e professionali e le parti sociali.
Le linee guida individuano gli orientamenti per sostenere gli istituti tecnici – nell'esercizio della loro autonomia organizzativa, didattica, di ricerca e sviluppo – nell'applicazione delle innovazioni ordinamentali introdotte dal regolamento di cui al d.P.R. n. 88/2010.

* Statistiche scrutini nel Veneto

L'USR ha pubblicato le statistiche degli scrutini delle scuole secondarie di I e II grado

* Iniziative di formazione/aggiornamento riconosciute dall’USR Veneto, promosse da enti e/o associazioni professionali e dalle diocesi offerte al personale della scuola

Decreto di riconoscimento corsi ed elenchi corsi riconosciuti per l’a.s. 2010-2011 - Nota dg del 12 luglio 2010 + allegati zip (sul sito dell'USR)

* Disponibilità organico di diritto scuola primaria

*  Assenze dal servizio

Norme e modulistica (aggiornata con le nuove disposizioni di Brunetta) di Placido Olivieri da Scuola e Web, il sito di Pino Durante
CIRCOLARE brunetta N. 8 del 19 luglio 2010 - OGGETTO: assenze dal servizio per malattia dei pubblici dipendenti.
Chiarimenti e precisazioni sulle trattenute per malattia.

* Contratto dirigenti

Dopo la firma definitiva Orizzonte scuola pubblica un breve riassunto: l'accordo, che riguarda i contratti nazionali di lavoro dell'Area V per il quadriennio normativo 2006-2009 e i due bienni economici 2006-2007 e 2008-2009, prevede aumenti pari a circa 350 euro lordi mensili (200 netti comprendenti un'indennità di cosiddetta 'vacanza contrattuale' già erogata) e la liquidazione degli arretrati, assieme allo stipendio di ottobre, pari a circa 11mila euro (6mila netti).
Una parte degli aumenti, seppure ridotta rispetto a quanto avrebbe voluto la parte pubblica, verrà legata alla retribuzione di risultato: la sua entità verrà decisa, per ogni regione.
Ricordiamo che la Federazione Gilda Unams, a differenza degli altri sindacati,  non rappresenta i dirigenti scolastici.

* Chiusura estiva
Le sedi Gilda della provincia di Verona rimarranno chiuse dal 1 al 15 agosto, per scadenze e urgenze potete contattarci via e-mail.


14 luglio 2010

* Valutazione ai fini pensionistici dei corsi abilitanti del personale della scuola

* Formazione personale scuola

Sottoscritto il CCNI concernente la formazione del personale docente e ata per l’a.s. 2010/2011: tante parole, pochi soldi.
Una breve relazione  e il testo del contratto sul sito della Gilda nazionale



* Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

    Per quanto riguarda gli organici della Scuola Superiore non ci sono ancora dati definitivi, in quanto i relativi movimenti saranno pubblicati fra il 22 ed il 23 luglio e, pertanto, non è possibile alcuna informativa prima del 26 p. v.
    Ora alternativa all' IRC, prevederla fra le disponibilità di organico? Il Dott. Chiappetta è contrario per non creare aggravio al bilancio del Ministero, ma secondo la ns. Delegazione il problema non si pone, in quanto il relativo capitolo di spesa è intitolato Religione Cattolica ed attività alternative.
    Data di presentazione delle domande (disappunto della ns. delegazione che avrebbe voluto tempi più congrui per le Superiori, a causa dell' incertezza del rispetto della data del 22/23 per la pubblicazione dei movimenti): 27 luglio dall' Infanzia alla Secondaria di Primo Grado, IRC compresi, il 2 agosto Superiori ed il 6 agosto ATA.
    A richiesta della ns. Delegazione Il Dott. Chiappetta ha comunicato che quasi certamente il MEF consentirà le immissioni in ruolo di non meno di 10.000 docenti e di 6/7.000 ATA.
   Gli incontri sono proseguiti oggi, la firma definitiva è prevista per giovedì 15 luglio.
La relazione Gilda completa


* Scuole secondarie di II grado – riepilogo degli indirizzi delle classi prime e confluenza – a.s. 2010/2011

L'USR ha pubblicato la nota Prot. n. 7662/C20 del 30 giugno 2010 a firma del Direttore Generale con cui si trasmettono le Tabelle che riepilogano per ciascuna Provincia e per ciascuna Istituzione scolastica gli indirizzi delle classi prime dopo il frullato.
La tabella per Verona
Nota DG del 30 giugno 2010 pdftabelle riepiloghi zip (tutte le 7 province)

Sempre sul sito dell'USR il Decreto del Direttore Generale Prot. n. 7661/C20 del 30 giugno 2010 e le relative Tabelle che riepilogano per ciascuna Provincia e per ciascun Istituto le confluenze dal vecchio al nuovo ordinamento degli Indirizzi di studio – corsi diurni – funzionanti presso le Istituzioni scolastiche secondarie di 2° grado del Veneto nelle classi prime a.s. 2010-2011
La tabella per Verona
Nota DG del 30 giugno 2010 pdftabelle provinciali zip



* Personale ATA: 35 ore

Un'interessante sentenza della Corte dei Conti della Toscana (n. 518 dell'11/9/2009).
Una dirigente scolastica aveva contrattato le 35 ore per il personale ATA anche se nessuno dei plessi superava le 10 ore di servizio per tre giorni settimanali, a causa di una situazione organizzativa complessa causata dai tagli di personale.
La concessione in questo caso è stata ritenuta illegittima, ma la dirigente è stata dichiarata esente da responsabilità.
Il sito della Corte di Conti e quello e per la ricerca del testo delle sentenze.


* Dirigenti scolastici in prestito

Posti disponibili di dirigente scolastico a.s. 2010/2011 – reggenze.
Termine invio proposte di incarico 20 agosto 2010
Nota DG dell’8 luglio 2010 pdf


* Forse salvi gli scatti di anzianità

Un articolo di Tecnica della scuola


* Corso di laurea in Scienze della formazione primaria a.a.2010/2011

Padova  116 posti più 5 per studenti extracomunitari non residenti
Sede di Verona 40 posti
Il decreto sul sito di Tecnica dela scuola


* Esame di francese per insegnare in Valle d'Aosta

Il testo del decreto, domande entro il 6 agosto


* Una causa collettiva dei genitori contro il ministero?

La FlcCgil comunica che intende notificare una diffida per class action firmata anche dai rappresentanti di associazioni dei genitori per ottenere un risarcimento a favore delle scuole pari ai crediti, circa 1,6 miliardi di euro, che queste vantano nei confronti del Miur.



* La Fondazione Agnelli e la scuola

Nella rubrica di statistiche in breve la rilevazione di quanto sapevamo: la scuola non funziona da ascensore sociale.
L'articolo e il significativo grafico


* Personale ATA – Posti disponibili prima dei movimenti

L'Ufficio XII ha pubblicato i  posti disponibili prima dei movimenti del personale A.T.A.  -  a.s. 2010/11.


* Avvio corsi formazione mobilità professionale ATA

L'Ufficio XII ha pubblicato le sedi, il calendario dei corsi e gli elenchi dei corsisti  aspiranti alla mobilità professionale del personale ATA


* Disponibilità organico di diritto scuola dell’infanzia

L'Ufficio XII ha pubblicato le disponibilità dei posti in organico di diritto per la scuola dell’infanzia aggiornati al 13 luglio 2010.


* Trasferimenti e passaggi di ruolo personale educativo per l’a.s.2010/11

L'Ufficio XII ha pubblicato i trasferimenti e i passaggi di ruolo del personale educativo per l’a.s. 2010/2011.


* Siamo quasi ricchi, parola di brunetta

Un comunicato stampa del PdL spiega che non va tanto male, anzi, per i dipendenti pubblici va meglio che agli altri.
Adesso mi semto meglio, e anche il mio portafoglio.
Il comunicato su Orizzonte scuola


* Organici superiori

Il totale delle cattedre per classe di concorso, i posti in organico di diritto (al 3 luglio e con possibili modifiche), il numero di alunni e le classi
11 luglio 2010

*  VIAGGI DI ISTRUZIONE ALL?ESTERO: ABOLITI I COMPENSI PER I DOCENTI.

GILDA: UN MOTIVO IN PIU’ PER BOICOTTARLI

COMUNICATO STAMPA

Il decreto legge relativo alla cosiddetta manovra ha abolito i compensi previsti per i professori che accompagnano gli studenti nelle gite all’estero.

“L’unico modo per evitare che gli insegnanti perdano questo compenso – afferma la Gilda – sarebbe reperire le risorse nei fondi di istituto. Ma, considerata la grave situazione economica in cui versano le scuole, si tratta di una soluzione molto difficile da attuare”. Questo provvedimento, dunque, rappresenta un motivo in più per convincere i docenti a non partecipare ai viaggi di istruzione il prossimo anno scolastico, aderendo così a una delle forme di protesta che la nostra associazione ha già programmato”.

Roma, 8 luglio 2010
Ufficio stampa Gilda Insegnanti


* ILLEGITTIME LE CATTEDRE ORARIO ECCEDENTI LE ORE 18


Anche per il prossimo anno scolastico l’amministrazione scolastica, per dare seguito agli scellerati tagli che ormai da diverso tempo imperversano in danno della scuola pubblica, formerà cattedre articolate con più di 18 ore.
La logica è quella che, pur di risparmiare, l’amministrazione legittimerà le violazioni di legge necessarie per strutturare cattedre oltre le ore previste dalle vigenti norme a riguardo.

Sul sito nazionale della FGU il nostro Ufficio legale ha riassunto le più importanti fonti normative e contrattuali che tutelano l’orario di lavoro dei docenti.
L’unica eccezione prevista al superamento delle cattedre a 18 ore è condizionata alla salvaguardia della titolarità dei docenti soprannumerari. Non sono stati contemplati altri criteri, tant’è che l’eventuali attribuzioni di spezzoni superiori alle ore 18 necessitano del “consenso” dei docenti, nel limite delle 24 ore settimanali.
Per cui ogni diversa determinazione è illegittima.
Se vi propongono cattedre superiori alle 18 ore verificate attentamente la situazione, la Gilda è, come sempre, pronta ad aiutarvi.


* Graduatorie ad esaurimento

Un ennesimo ricorso (per il riconoscimento del servizio militare non in costanza di servizio) è approdato al TAR e rischia di aumentare la confusione. Per adesso comunque è bene attendere i prossimi sviluppi. Un articolo di Tecnica della scuola



* CIVIT - Commissione indipendente valutazione etc delle P.A.

DELIBERA N. 88/2010: “Linee guida per la definizione degli standard di qualità (articolo 1, comma 1, del decreto legislativo 20 dicembre 2009, n. 198)”

8 luglio 2010


* Permessi per assistenza disabili di cui all’art. 33, comma 3, L. n. 104/1992

Due risposte del Ministero del Lavoro a interpelli rispettivamente sulle modalità di fruizione dei permessi (riassumendo, meglio se ci si mette d'accordo) e sulla possibilità di utilizzare i permessi per assistere un disabile che a sua volta svolge attività lavorativa (parere favorevole).


* Precari: il MIUR non darà esecuzione agli inserimenti a pettine

"Relativamente alla rinnovata confusione intorno alle Graduatorie Permanenti, il MIUR ha espresso la ferma volontà di non dare esecuzione agli inserimenti a pettine sui quali sta predisponendo le sue controdeduzioni e sui quali pende un' eccezione d' incostituzionalità sollevata dall'Amministrazione.
Inoltre, a causa degli inserimenti in una provincia a pieno titolo ed in coda in altre, al Ministero non ritengono ci sia chiarezza sulle modalità operative da adottare.
Agli UU.SS.PP. non sono state impartite disposizioni difformi da quelle precedenti e, pertanto, i diretti interessati non devono temere nulla: i contratti a tempo determinato saranno stipulati nel rispetto delle graduatorie attualmente vigenti." Federazione Gilda-Unams

Un articolo di Tecnica della scuola
Consiglio di Stato - Ordinanza n. 207-2010 che tante ansie sta provocando ai precari (dirittoscolastico.it).


* Organico di Fatto 2010/11 – Ist. di Istruz. Sec. Di I° Grado – Disponibilità iniziali.

L'ufficio XII ha pubblicato un primo elenco delle disponibilità: cattedre libere dopo i movimenti del Personale docente di I° Grado pubblicati in data 2/07/2010. 
Risulta inoltre che a Verona non ci sono classi di concorso in esubero nelle Scuole Sec. di I° Grado.


* Nuovo cedolino centralizzato

Il Miur ha informato che dal prossimo gennaio tutto il salario accessorio del personale della scuola docenti e ATA sarà pagato dal Tesoro in busta paga e i fondi destinati alle singole scuole per tutte le voci che riguardano il salario accessorio (funzioni strumentali, straordinari ecc..) saranno virtuali.

Tali fondi saranno soggetti regolarmente a contrattazione di istituto solo che al momento della destinazione le quote saranno pagate direttamente dal Tesoro il quale si farà carico di inserire sul cedolino le relative competenze e le procedure burocrative derivanti, in pratica le scuole non avranno più la possibilità di servirsi di banche private per depositare i propri fondi, ma si serviranno della Banca Nazionale del Tesoro.

Solo per il prossimo settembre le scuole avranno come liquidità i 4/12 (già stanziati) del fondo, il resto sarà virtuale per andare a regime dal prossimo anno.
 
Rispetto alla nostra preoccupazione di non avere più fondi disponibili, l'Amministrazione ha sostenuto che i fondi delle scuole, invece di essere depositati presso banche private, saranno gestiti dalla Banca Nazionale; una volta resi oggetto di contrattazione di istituto le segreterie scolastiche indicheranno al Tesoro le quote da pagare ai dipendenti, che se li troveranno direttamente sul cedolino.

Complessivamente, la FGU non ravvisa in queste modifiche, alcun pericolo per l'autonomia scolastica perchè questa è garantita attraverso la contrattazione di isitituto, anzii, le considera utili a stimolare la sottoscrizione del contratto nei termini, il dipendente docente o ATA avrà chiarezza sul cedolino e le segreterie saranno sollevate da adempimenti burocratici connessi e potranno dedicare più tempo alle loro funzioni.


* Calendario scolastico nazionale – OM 53 del 2010

L'USR ha diffuso alcuni chiarimenti sulle date degli esami degli alunni dei CTP e dei corsi per Maestro d'arte


* I voti dei cattolici fanno gola a tutti

Da Fini al PD chiedono più diritti = più soldi per le private. Tecnica della scuola
Mentre sui tagli alla scuola statale (almeno 40.000) e sul numero di insegnanti di religione (esenti da tagli), sempre Tecnica della scuola, pubblica dati e interventi.


* Utilizzazioni e assegnazioni

Ancora nulla di definitivo, la Cgil prevede scadenze al 25 luglio per la presentazione delle domande per i docenti dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado e 5-7 agosto per il personale Ata e docenti della secondaria di secondo grado.


* Sanzioni disciplinari e decreto brunetta

Anche la Uil, in una dettagliata analisi, contesta le nuove norme che tentano di ridurre le garanzie a tutela della libertà di insegnamento


* Mobilità dirigenti scolastici

1) CAPALDO Nunziante a Istituto Comprensivo VIGASIO (Sede dimensionata)
2) COSTA Maria Sonia da sede dimensionata a Istituto Comprensivo CASTEL D’AZZANO
3) LONARDI Claudia da Istituto Comprensivo CASTEL D’AZZANO a Istituto Comprensivo SANT’AMBROGIO VALPOLICELLA
4) SARTORI Silvana da I. C. “Don Milani”LAVAGNO a I. C. “Ridolfi”LONIGO (VICENZA)
Gli altri movimenti nel Veneto sul sito della Gilda Venezia


* Regolamento per la formazione dei docenti

Dopo il parere favorevole della Commissione del Senato un resoconto di Orizzonte scuola

3 luglio 2010

* Il TG della Federazione Gilda-Unams del 2 luglio 2010

Si parla delle promesse di Tremonti, di azioni di protesta, di contratti per corsi di recupero e indennità di disoccupazione e infine di soppressione dell'Enam (Il link alla pagina originale del sito FGU


* Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie: nuovo confronto al MIUR.

La relazione della Gilda nazionale



* Mobilità 2009-2010: pubblicati i movimenti della scuola secondaria di I grado

Sono in linea sul sito del MIUR i movimenti della scuola secondaria di I grado per l'anno scolastico 2010-2011.
I tabulati relativi ad ogni singola provincia sono disponibili presso i rispettivi USP.
Si ricorda che entro 15 giorni dalla pubblicazione dei trasferimenti della scuola primaria, e quindi entro il 17 luglio, è possibile produrre procedura di conciliazione. Nello speciale mobilità  è disponibile uno schema di modello.
Gli elenchi sul sito della FGU
La pagina sul sito dell'Ufficio XII di Verona


* Scioglimento delle riserve e dichiarazione del titolo di sostegno

prorogata al 6 luglio il termine di scadenza.


* Esercitazioni di cucina e sala negli istituti professionali alberghieri

L'orario si calcola per squadre e non per classi.
Dopo le segnalazioni della FGU, il Ministero ha predisposto le funzioni per garantire il calcolo dell'orario per squadre e non per classi come erroneamente veniva proposto dal sistema informativo per le esercitazioni di cucina (C500) e sala (C510) negli istituti professionali alberghieri, calcolo che ovviamente dimezzava le ore di detti insegnamenti creando situazioni di esubero.
Gli uffici scolastici dovranno provvedere a ricalcolare le cattedre sulla base dei nuovi contributi orari entro la data prevista per la conclusione delle operazioni di organico che è attualmente fissata al 3 luglio 2010.


* Discriminazioni a Bolzano


La Commissione europea ha inviato all'Italia una richiesta formale di porre fine alla discriminazione nei confronti dei candidati a posti nella pubblica amministrazione nella provincia di Bolzano, giacché tale discriminazione viola gli obblighi dell'Italia in merito alla libera circolazione dei lavoratori e alla non discriminazione in base alla nazionalità sanciti nella legislazione dell'UE.
Le condizioni discriminatorie si riferiscono all'obbligo, per poter accedere a quei posti, di comprovare la conoscenza della lingua presentando certificati specifici rilasciati dall'amministrazione locale e alla priorità riservata ai candidati residenti in loco.
All'Italia è stato inviato un "parere motivato" nell'ambito del procedimento d'infrazione dell'UE.
In mancanza di una risposta soddisfacente entro due mesi, la Commissione potrebbe decidere di adire la Corte di giustizia dell'UE.
Secondo la legislazione italiana applicabile nella provincia di Bolzano, l'unico documento accettato per comprovare la conoscenza della lingua per accedere ai posti nella pubblica amministrazione locale è un certificato specifico rilasciato nella provincia. Inoltre, i candidati che risiedono nella provincia da almeno due anni hanno la priorità.
La libera circolazione dei lavoratori è un diritto fondamentale dell'UE che garantisce la non discriminazione delle persone in base alla loro nazionalità.
Secondo quanto già stabilito dalla Corte di giustizia dell'UE (sentenza del 6.6.2000 nella causa C-281/98 Angonese), la richiesta di un certificato specifico emesso solo nella provincia di Bolzano quale unico mezzo per comprovare la conoscenza della lingua costituisce una discriminazione in base alla nazionalità, poiché mette i cittadini degli altri Stati membri in una condizione di svantaggio nei confronti dei residenti della provincia, per la più parte cittadini italiani.
Secondo la Commissione, anche la priorità concessa sulla base della residenza costituisce, per gli stessi motivi, una discriminazione indiretta in base alla nazionalità.
Precedenti: La sentenza della Corte di giustizia dell'Unione europea del 6 giugno 2000 nella causa C-281/98 Angonese riguardava una condizione per la partecipazione ai concorsi di assunzione organizzati da un datore di lavoro privato, nella fattispecie, un certificato specifico di bilinguismo rilasciato solo nella provincia di Bolzano.
Il caso in oggetto riguarda lo stesso tipo di certificato, ma nel quadro di posti di lavoro nella pubblica amministrazione nella provincia di Bolzano.
La pagina del sito della Commissione Europea


* Pubblicazioni - "Osservatorio Graduatorie 2009"

In linea sul sito del MIUR la pubblicazione sullo stato delle graduatorie 2009.


* "La scuola statale: sintesi dei dati" - Anno scolastico 2009/2010

Il volume è in linea sul sito del MIUR e contiene dati tratti dalle procedure gestionali del Sistema Informativo del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca per la determinazione dell’Organico di fatto e sono quelli comunicati dalle istituzioni scolastiche statali e dagli Uffici Scolastici Regionali attraverso le funzionalità a loro disposizione per l'anno scolastico 2009/10.  
Un'analisi di Tecnica della scuola


* Personala A.T.A.

Contratto collettivo nazionale integrativo 3/12/2009 - Procedure per i passaggi dall’area contrattuale inferiore all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 – Precisazioni sulle operazioni successive alle prove selettiva
(Nota prot.n. 6277 del 28 giugno 2010)

Mobilità professionale personale ATA
Gli elenchi provinciali provvisori per la partecipazione alle attività di formazione finalizzati alla mobilità professionale del personale ATA – biennio scolastico 2009/11.
Eventuali reclami dovranno pervenire – esclusivamente via fax al n° 045-8303140 – entro il 7 luglio 2010.


* Ricorso proposto dall’UAAR (Unione Atei Agnostici Razionalisti) contro MIUR – Sentenza del TAR Veneto

Il Consiglio di Stato, contrariamente a quanto deciso dal TAR Veneto, ha ritenuto ammissibile il ricorso, deliberando però d respingerlo in quanto la visitta pastorale dell'ordinario diocesano non deve intendersi quale attività religiosa (come invece lo definisce il diritto canonico).
Decisione della Sezione Sesta del Consiglio di Stato pdf


* Movimenti dirigenti scolastici

L'USR ha corretto l'elenco delle sedi disponibili: "Relativamente alle province di Verona e Vicenza, per l’Istituto Comprensivo di Lonigo (Vicenza) l’incarico dirigenziale è stato affidato al dirigente scolastico SARTORI Silvana, in servizio però nel corrente anno scolastico presso la Direzione Didattica del primo circolo di San Bonifacio (Verona) e non presso l’Istituto Comprensivo “Don Milani” di Lavagno (Verona)".


* Art. 9 del CCNL – finanziamento progetti a.s. 2010/11 – Prime indicazioni

Nota dg del 30 giugno 2010 pdf - allegati zip - (sul sito dell'USR Veneto)


* Finanziamento dei piani dell’Offerta formativa e di Formazione e aggiornamento A.S. 2009/10

Applicazione della Legge 440/97 e della Direttiva attuativa n. 93/2009
Nota dg del 28 giugno2010 pdf – Nota Miur del 17 giugno 2010 pdf -



* Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio…2009/10 – Scuole finanziate

Elenco finale delle scuole finanziate
Nota DG del 23 giugno 2010 pdf - elenchi zip -


* Istat: ormai è disoccupato un giovane su tre

Tra i 18 ed i 24 anni il tasso è pari al 29,2%, un vero e proprio record, almeno per gli ultimi decenni, con un aumento di 0,2 punti percentuali rispetto ad aprile ed addirittura di 4,7 punti su base annua. Per i diretti interessati in questo Paese non c’è più futuro.
L'analisi in un articolo di Tecnica della scuola


* Graduatorie ad esaurimento: inserimenti a "pettine"

Nuovi scossoni per un errore dell'Avvocatura. Ma siamo ancora in una fase di decisioni non definitive.
Un articolo di Tecnica della scuola
e altri dubbi sulla sospensiva del TAR contro la cancellazione dei docenti già di ruolo da graduatorie ad esaurimento (Tecnica della scuola)
Il testo della sentenza su dirittoscolastico.it


* Anche l'accessorio lo pagherà il tesoro?

L'articolo sul sito della FlcCgil


* Rettifiche trasferimenti docenti di scuola primaria per a.s.2010/11

Il provvedimento sul sito dell'Ufficio XII



* U.S.P. di Napoli – Nota prot. n° 11087 del 23/06/2010 – Infortuni alunni

Un utile riassunto di procedure e normetiva sul sito di Pino Durante


* Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie – diritto di accesso ai decreti relativi ai movimenti

TAR Campania Salerno - Sentenza n. 9420-2010 su dirittoscolastico.it
"La richiesta di accesso ai decreti con i quali sono stati disposti i movimenti dei docenti di scuola secondaria di I grado relativi ad utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie risponde ad un interesse giuridicamente qualificato, quello di conoscere se i movimenti di utilizzazione relativi alla classe di concorso cui la ricorrente appartiene, siano stati disposti in coerenza alle posizioni esistenti nella relativa graduatoria e quindi nel rispetto dei principi di imparzialità e buon andamento."



* Graduatoria ad esaurimento, sentenza Consiglio di Stato per servizio su sostegno

vale in graduatoria solo se svolto nell'area di specializzazione.
L'articolo di orizzonte scuola



Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009


I materiali che rendo disponibili in rete, salvo diversa indicazione, si intendono pubblicati con licenza Creative commons per i testi e LGPL per il software (qui trovate una traduzione italiana non ufficiale)

Creative Commons License
This opera by Flavio Filini is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.