Attenzione, sindacalista cattivo
(Grazie a Rossella per il disegno ...)
La pagina principale del sito






Archivio Maggio 2010




(29 maggio 2010)



* Graduatorie ad esaurimento: scioglimento della riserva e comunicazione titolo di sostegno

Il MIUR ha fissato al 30 giugno 2010:

- il termine entro il quale il personale iscritto con riserva nelle graduatorie ad esaurimento deve conseguire il titolo abilitante ai fini dell’inserimento, a pieno titolo, nelle medesime graduatorie per l’a.s. 2010/2011, ai sensi dell’art. 4, comma 6, del DM 42/09;

- il termine utile per il conseguimento del titolo di specializzazione per l’attività di sostegno, ai fini l’inserimento in un elenco aggiuntivo da utilizzare per il prossimo anno scolastico, ai sensi dell’art. 6, comma 1, del citato D.M. 42/09.

Le procedure utili per entrambi gli adempimenti potranno essere effettuate a partire dal 15 giugno 2010.  E' comunque possibile sin da ora registrarsi alle istanze on-line o controllare che la precedente registrazione sia ancora attiva nell’apposita sezione “Istanze on line” presente nella pagina Istruzione/Personale scuola del sito Internet del Ministero (www.miur.it).
La pagina dela sito Gilda nazionale con la nota prot. n. 5405 del 28 maggio e lo speciale mobilità a cura del nazionale.


* Mobilità scuola primaria: in linea i movimenti per l'a.s. 2010-2011.


Sito del MIUR è possibile consultare la banca dati dei movimenti della scuola primaria per l'anno scolastico 2010-2011.
Per la provincia di Verona tutti i trasferimenti sono in linea sul sito dell'USP (ora Ufficio XII)
Entro 15 giorni dalla pubblicazione dei trasferimenti (28 maggio 2010) della scuola primaria, e quindi entro il 12 giugno, è possibile produrre procedura di conciliazione. Nella pagina sulla mobilità della Gilda nazionale è disponibile anche uno schema di modello.

* Permessi per assistere disabili ricoverati, articolo 33 legge 104 del 1992

Il messaggio n° 14480 del 28 maggio 2010 dell’Inps definisce le modalità di fruizione dei permessi orari che spettano al familiare per accompagnare a visita medica o a terapia esterna il portatore di handicap grave che sia ricoverato a tempo pieno.



* Libri di testo, i risultati dell’incontro del 27 maggio.


Esplicitare la possibilità di adottare strumenti alternativi ai libri di testo e possibilità di cambiare il testo adottato se dovesse rivelarsi inadeguato al cambio degli ordinamenti.
Sono queste le proposte avanzate dalla FGU durante un incontro che si è tenuto ieri, 27 maggio, presso il Ministero dell’istruzione tra i rappresentanti dei sindacati firmatari del contratto e dell’amministrazione.
Si è trattato, peraltro, di un incontro meramente interlocutorio, atteso che le procedure di adozione sono ormai alle battute finali. Non di meno la delegazione della FGU ha ritenuto di rimarcare la necessità di un chiarimento espresso, così da confortare ulteriormente la possibilità di ricorrere agli strumenti alternativi anche per fare fronte alla situazione di incertezza in cui si trovano le scuole in questo momento.
La riforma, infatti, è stata introdotta con provvedimenti anticipatori, parziali e provvisori e, dunque, alla data di inizio delle lezioni alunni ed insegnanti potrebbero trovarsi a dovere utilizzare testi inadeguati rispetto alle competenze richieste dalle innovazioni in corso.


* Personale ATA

Contratto collettivo nazionale integrativo 3/12/2009 - Procedure per i passaggi dall’area contrattuale inferiore all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 –. Effettuazione della prova selettiva – Organizzazione e modalità di svolgimento della prova mediante l’uso del software aggiuntivo.
Prot. A00DGPERS 5402 Roma, 28 maggio 2010 (dal sito del Miur)


* Manovra, assunzioni, ancora tanti tagli reali, qualche promessa e molte manifestazioni

- Assunzioni: per adesso solo a parole, 10.000 quest'anno e 10.000 l'anno prossimo. L'articolo di Tecnica della scuola
- Diritto all'istruzione e finanziamento pubblico, il resoconto di un seminario della Cgil (Proteo fare sapere)
- L'analisi della Cgil sui tagli
- La Cisl protesta per il bloco degli scatti di anzianità ma sembra contenta delle promesse di spiccioli di assunzioni. Il 5 giugno manifesterà (come la Gilda) a Roma.
- Anche la Uil protesta
Un riassunto di manifestazioni e scioperi del mese di giugno nell'articolo di APCom.
Tagli alle scuole, la cura greca di tremonti (Silvana La Porta su Aetnascuola.it)


* Alunni per classe – superamento del limite massimo

Il limite massimo di 28 alunni per classe non può considerarsi tassativo ed inderogabile, e la formazione di una classe con 29 alunni non risulta configgere con nessuna puntuale norma del d.lgs. n. 626/1994.
Consiglio di Stato - Sentenza n. 402-2010 su Dirittoscolastico.it


* Il rapporto Istat

sulla situazione del Paese nel 2009 (formato pdf 386 pagine)


* Formazione degli insegnanti

La VII commissione della Camera ha dato parere favorevole allo schema di decreto ministeriale ma ha posto diverse condizioni.
L'articolo di Orizzonte scuola







(27 maggio 2010)



*  CIRCOLARE EMILIA ROMAGNA: APPELLO GILDA PER DIFESA DOCENTI E RIMOZIONE DIRIGENTE DELL'UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE.


COMUNICATO STAMPA

Centinaia di firme per invitare i docenti a non rinunciare alla libertà di espressione, sancita dalla Costituzione come diritto fondamentale di ogni cittadino italiano, e a non lasciarsi intimidire da minacce di provvedimenti lesivi di questo diritto e, quindi, illegittimi. Ecco l'appello sottoscritto dai dirigenti della Gilda degli Insegnanti durante la recente assemblea nazionale svoltasi ad Alghero e con cui si ribadisce la gravità della nota riservata emanata dal dirigente scolastico regionale dell'Emilia Romagna e si chiede al ministro Gelmini la rimozione di Limina.

“Mentre si procede con la denigrazione dell'immagine dei docenti mediante dichiarazioni offensive attraverso gli organi di informazione – si legge nel documento - si tenta di ridurre la loro libertà di esprimere i propri convincimenti, da sempre improntati a un oggettivo attaccamento alle istituzioni”.

“Se invitare i docenti a continuare a esprimere liberamente il proprio pensiero costituisce un reato – concludono i dirigenti della Gilda – il documento da noi firmato va inteso come un'autodenuncia”.

Roma, 27 maggio 2010

UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

Riporto a memoria il commento di una collega, sentito oggi in sala professori: ma come, il ministro ci chiede di insegnare la cittadinanza attiva ma se applichiamo quello che insegnamo ci vogliono sanzionare?

"Abbassiamo i toni - ha dichiarato Limina - cerchiamo di educare i nostri figli alla reale capacità di vivere in democrazia e confrontiamoci per meglio risolvere i problemi della nostra scuola". (un articolo di tuttoscuola).
E se avesse cominciato lui per primo a non alzarli i toni?


* Calendario scolastico

Un riassunto della normativa in un articolo de La Stampa


* Bisogna utilizzare tutti e dieci i voti

Una sentenza del Tar Lombardia analizzata da Antimo Di Geronimo su Italia Oggi
Il testo della sentenza su dirittoscolastico.it


* Commissioni d'esame

La pagina del Miur per la ricerca dei dati
e la pagina del Miur con la raccolta normativa


* Personale ATA

Contratto collettivo nazionale integrativo 3/12/2009 - Procedure per i passaggi dall’area contrattuale inferiore all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 – Effettuazione della prova selettiva – Organizzazione e modalità di svolgimento della prova
La nota Miur del 26 maggio

USP Verona: ATA – Seconda posizione economica – III segmento
Avvio corsi di formazione – terzo segmento – per assistenti amministrativi e tecnici seconda posizione economica art. 2 Sequenza Contrattuale 25/07/2008.
La Circolare ed elenchi corsisti e l'Accordo nazionale ed allegato tecnico


* Pagamento ore eccedenti e informazione ai sindacati

Due pareri (i primi?) della commissione bilaterale regionale
- Una richiesta di informazione, legittimamente presentata dalle OO.SS territoriali, in assenza di RSU, secondo la commissione, deve trovare riscontro per il principio della massima trasparenza che deve permeare l’attività della Pubblica Amministrazione.
- Le ore eccedenti prestate dal personale docente in sostituzione dei colleghi assenti possono essere retribuite con le risorse del fondo di istituto?
La risposta è negativa (l’art. 88 lett. 2 b del CCNL vigente, che nega esplicitamente tale possibilità).
Il testo completo dei pareri sul sito dell'USR



* Manovra finanziaria (cioè altri tagli)

Due articoli di Tecnica della scuola: blocco degli organici di sostegno e uno sullo scippo dei risparmi provenienti dai precedenti tagli
Un prospetto della bozza di manovra a cura della Gilda di Venezia
Il parere della Cgil


* Frullato superiori

Come non detto, ulteriori modifiche alle tabelle dei tagli delle classi prime. L'ultima versione sul sito della FlcCgil con la nota del Miur del 25 maggio (non ancora sul sito Miur)
Le indicazioni definitive (?) sui nuovi licei
Adozione libri di testo, l'analisi della Gilda di Pisa e un documento unitario dei sindacati pisani


* Garante privacy

Il manualetto del Garante per le scuole dal sito dirittosolastico.it




(24 maggio 2010)



* Vogliono tappare la bocca al personale della scuola statale

La Gilda si è mossa, aiutateci a difendere la libertà di tutti - Hannibal ad portas?


Siamo arrivati a questo punto, non si tratta solo di soldi (importanti), di posti di lavoro (fondamentali), ma delle libertà costituzionali.
Per chi non avesso seguito il caso ecco il testo della Circolare del dirigente dell'USR Emilia-Romagna (pdf). La circolare incriminata ricorda ai dirigenti scolastici che i dipendenti pubblici non possono avere contatti con la stampa senza prima avvertire il proprio dirigente (nemmeno per protestare per le riforme, nemmeno per una lettera al giornale, etc etc?), non possono criticare l'attività dell'amministrazione (quindi tutto va bene) etc etc. Una lettura illuminante.
Potrebbe sembrare lo sbandamento di un dirigente troppo zelante, purtroppo però il ministro ha dichiarato subito "Condivido e sostengo pienamente - scrive in una nota il responsabile del Miur - l'operato del direttore dell'Ufficio scolastico regionale dell'Emilia Romagna dottor Marcello Limina [...]". (il testo completo del comunicato del Miur)
O il ministro non ha letto la circolare o siamo messi molto male.
Un esempio banale tratto dalla circolare: "[i dirigenti scolastici] vorranno ricordare al personale scolastico che è improprio indirizzare ad alte autorità politiche o amministrative diverse dal loro diretto riferimento gerarchico documenti, appelli o richieste"
Traduzione, non scocciate, non mandate appelli, non scrivete, non fatevi sentire.
Il solerte funzionario (di nomina politica) e il suo ministro di riferimento, ritengono ancora vigente, per esempio, l'art. 50 della Costituzione? "Tutti i cittadini possono rivolgere petizioni alle Camere per chiedere provvedimenti legislativi o esporre comuni necessità" E se posso ancora rivolgermi al Parlamento, le considerazioni debbo inviarle prima al mio dirigente scolastico?
E quello che leggete su questo sito dobbiamo farlo scrivere da qualcuno che non è dipendente pubblico?

La Gilda ha intanto diffuso un comunicato stampa che potete leggere qui sotto.

COMUNICATO STAMPA
CIRCOLARE EMILIA ROMAGNA, DI MEGLIO: VERGOGNA, SI ATTACCA LA LIBERTÁ DEI CITTADINI

“La libertà dei cittadini, che lavorano come dipendenti dello Stato, di esprimere le proprie opinioni con tutti i normali mezzi di comunicazione, è un diritto inviolabile sancito dalla Costituzione. E se un funzionario dello Stato non rispetta questa norma fondamentale della Carta costituzionale, alla quale ha giurato fedeltà, non può ricoprire il ruolo importante che riveste e deve cambiare lavoro”. Così il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta la circolare riservata con cui il direttore dell’ufficio scolastico dell’Emilia Romagna, Marcello Limina, invita i dirigenti degli uffici scolastici provinciali a vigilare affinché i docenti non esprimano critiche attraverso dichiarazioni alla stampa.

“Siamo di fronte a un comportamento vergognoso e di una gravità inaudita – afferma Di Meglio – e il ministro Gelmini, che ha studiato legge, dovrebbe riflettere prima di rilasciare dichiarazioni di copertura che non affrontano il merito della questione. Infatti – sottolinea il coordinatore nazionale – non si tratta di strumentalizzare il proprio ruolo istituzionale a fini propagandistici, ma di garantire il libero diritto di ogni cittadino di manifestare la propria opinione e il proprio dissenso. Ricordiamo al ministro e al direttore dell’ufficio scolastico dell’Emilia Romagna che questo diritto appartiene a tutti e non solo alla classe politica”.

Roma, 22 maggio 2010
UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

L'articolo di Tecnica della scuola
Pensare male ... i sospetti di Tecnica della scuola dopo la battuta di Bersani sulla Gelmini


* Norme liberticide anche nella scuola.

Manifestiamo a Roma, il 5 giugno, per informare di tutte le misure che stanno mettendo in ginocchio la scuola; per protestare contro il depauperamento dell’ istruzione; per  denunciare le norme liberticide anche nella scuola

di Rino Di Meglio
    
    Il terremoto non è finito. I tagli agli organici, lo  stravolgimento della struttura dell’Istruzione superiore ed ora anche forse un taglio sugli stipendi - di fatto fermi da tempo - dei docenti  sono misure ingiuste e gravissime che discendono  da scelte di tipo economico. Inaccettabili certo, ma rispondenti ad una logica di risparmio. Ora, invece, il  Ministro Brunetta, nell’ambito della riforma della Pubblica Amministrazione, è intervenuto con il Decreto legislativo n. 150 anche sulla delicata questione delle sanzioni disciplinari per i docenti. E lo ha fatto con mano tanto pesante da invadere quella dimensione costituzionalmente difesa  che è la libertà d’insegnamento, cioè la condizione fondamentale che permette ai giovani di trasformarsi  in  cittadini liberi e democratici.
    Sono rimaste inalterate le sanzioni in vigore, cioè quelle previste dal vecchio Testo Unico che, a propria volta riprendeva i Decreti Delegati del 1974, e abrogate con un colpo di spugna tutte le precedenti procedure, trasferendo i pieni poteri al Dirigente scolastico e, nei casi più gravi, ai funzionari dell’amministrazione scolastica.
    La filosofia del decreto è di attribuire al Dirigente i poteri del privato imprenditore (con richiamo esplicito dell’art. 2106 del Codice Civile) e di  trasformare  i docenti in prestatori d’opera subordinati.
    In pratica il decreto ha cancellato le competenze in materia dei Consigli di disciplina provinciali e nazionali, competenze che servivano a garantire la libertà di insegnamento, da interferenze indebite.
    E’ stato inoltre affidato, in questo caso dal precedente governo, al dirigente il potere di trasferimento d’ufficio (casi di particolare turbamento) e di sospensione cautelare (niente più parere del Collegio dei docenti).
    Difficile immaginare un colpo più pesante alla libertà di insegnamento.
    Il nuovo procedimento disciplinare è di carattere inquisitorio ed alcune tipologie di infrazioni sono generiche e strumentalizzabili, ad esempio il comportamento “aggressivo” o  “molesto”.  Vuol dire forse che basta alzare la voce?
    Viene violato il principio giuridico e civile della terzietà ed imparzialità del giudice; infatti il Dirigente scolastico inquisisce, giudica e punisce anche quando è parte in causa.
    Viene introdotto, pena sanzioni pesanti, l’obbligo della delazione nei confronti di chi venga a conoscenza dell’infrazione disciplinare altrui.
    Manca un altro principio pilastro della civiltà giuridica, “la legge è uguale per tutti e chi sbaglia paga”: il Dirigente che abuserà dei propri poteri e perseguiterà ingiustamente un docente, resterà impunito, salvo che non si dimostri che ha infranto il codice penale.
    L’unica difesa che resta è, in buona sostanza, il ricorso al giudice del lavoro, i cui costi sono, come è noto, al di fuori della possibilità economica degli insegnanti.
    Il sistema che ne risulterà sarà profondamente involuto e porterà ad una gestione autoritaria, caratteristica che nuocerà gravemente ad un luogo come la Scuola pubblica statale che dovrebbe caratterizzarsi per il pluralismo, per l’incoraggiamento della professionalità e per la creatività.
    Ci impegneremo  per contrastare questa deriva, anche con l’intervento della Corte Costituzionale.

    Per questo e per tutti gli altri motivi che stanno mettendo in ginocchio la nostra Scuola manifestiamo a Roma, il 5 giugno, perché intendiamo non cedere e continuare, invece, a informare, protestare e  denunciare.  La FGU-Gilda degli Insegnanti continuerà a disvelare  ogni operazione  contro la qualità della scuola e  contro la democrazia, su cui ogni buona scuola deve contare.

    (Da Professione Docente – giugno 2010)


* Mobilità 2010-2011: rideterminati i termini di scadenza per la scuola secondaria di I grado.


Ennesimo spostamento di date. Ormai non vale nemmeno la pena dire "lo avevamo detto ...".
Con nota prot. n. 5260 diffusa in data odierna il MIUR ha rideterminato relativamente alla secondaria di I grado le date concernenti i termini di acquisizione delle disponibilità e, conseguentemente, di pubblicazione dei movimenti fissati nell'O.M. n. 19, prot. AOODGPER 2076, del 19 febbraio 2010:
- il termine ultimo di comunicazione all'ufficio delle domande di mobilità e dei posti disponibili è prorogato al 9 giugno 2010;
- la pubblicazione dei movimenti è fissata al 2 luglio 2010.

* Il TG della Federazione Gilda-Unams del 21 maggio 2010

Si parla delle voci di blocco degli scatti di anzianità, della manifestazione del 5 giugno contro i tagli e l'accanimento di brunetta;  del tempo pieno nella scuola primaria; (Il link alla pagina originale del sito FGU)


* Anticipo anno scolastico? La scuola ha ben altri problemi


Comunicato stampa

“In questo momento così difficile per la scuola pubblica statale, vittima di tagli pesantissimi, non ha alcun senso aprire un dibattito sulla possibilità di posticipare l’inizio dell’anno scolastico. I problemi di cui soffre il sistema dell’istruzione sono ben altri e il Governo sembra ignorarli del tutto”. Così il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta l’apertura dimostrata dal ministro Gelmini alla proposta di legge presentata dal senatore del Pdl Giorgio Rosario Costa di iniziare le lezioni scolastiche dopo il 30 settembre.

“La durata dell’anno scolastico – ricorda Di Meglio – è stabilita dalla legge e posticipare al primo ottobre l’avvio delle lezioni significherebbe protrarre l’apertura delle scuole fino al 30 giugno. Un’ipotesi inaccettabile, considerate le già difficili situazioni in cui versano molti istituti. Ne potremmo discutere – conclude ironicamente il coordinatore nazionale della Gilda - quando tutte le scuole italiane saranno dotate di impianti per l’aria condizionata”.
 
Roma, 24 maggio 2010

Ufficio stampa Gilda degli insegnanti

Una dichiarazione dello stesso tenore della Cisl scuola


* Personale ATA

Circolare Miur Prot. A00DGPERS 5232 del 21 maggio 2010
Oggetto: Personale ATA – Contratto collettivo nazionale integrativo 3/12/2009 - Procedure per i passaggi dall’area contrattuale inferiore all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 – Prova selettiva


* L'eleganza di brunetta di fronte alle critiche

L'articolo di Tecnica della scuola sulla polemica Busi-brunetta


* Sciopero scrutini

Un articolo di Tecnica della scuola


* Esami di Stato del primo ciclo: ma il MIUR si fida dei docenti?

Un'analisi della FlcCgil sulle disposizioni della circolare ministeriale oggettivamente poco rispettose della professionalità dei docenti


* Organico scuola primaria 2010-11

Il confronto con l'organico del 2009-10 pubblicato dalla FlcCgil di Verona


* Elenchi prioritari precari

supplenza di 180 giorni anche con più contratti e su più scuole – diritto all'inserimento – sussistenza.
Commento e sentenza del Tribunale di Siracusa su dirittoscolastico.it


(20 maggio 2010)



* Adesso Basta!

Il 24 marzo manifestazione sindacale unitaria (finalmente!) a Venezia! Volantino (formato pdf)
Il 5 giugno manifestazione nazionale a Roma Volantino (formato pdf)
Stiamo inviando via fax copia dei volantini a tutte le scuole

* Frullato superiori: proroga al 31 maggio dell’adozione dei libri di testo nelle classi prime.

Purtroppo gli effetti del frullato delle scuole superiori continuano a farsi sentire ovunque.   Ecco la Nota ministeriale 19 maggio 2010, prot. n. 3931: "Proroga dell’adozione libri di testo nelle classi prime della scuola secondaria di secondo grado (anno scolastico 2010-2011)".
      

* Frullato superiori 2 - I tagli di orario nei tecnici e professionali.

Il MIUR ha trasmesso in data odierna la versione definitiva dei decreti interministeriali relativi alle riduzioni orarie delle classi consequenziali degli istituti tecnici (seconde, terze e quarte) e degli istituti professionali (seconde e terze).
Prego di notare le firme in calce ai due decreti: Gelmini/Tremonti
- Schema di decreto interministeriale di ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle seconde, terze e quarte classi degli istituti tecnici.
- Schema di decreto interministeriale di ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle seconde e terze classi degli istituti professionali

* Frullato superiori 3

Dove l'autonomia serve: dopo Bolzano, forse anche la Sicilia rinvia di un anno (Tecnica della scuola)

* Precari

La relazione Gilda sull'incontro al Miur per il "salva"-precari. Mancano ancora dati completi ...

* Scuole italiane all'estero

Posti per amministrativi e docenti A017

* Fondi alle scuole: firmato l'accordo

Nella tarda serata di ieri è stata firmata al MIUR  l'Intesa sui criteri per l' erogazione alle Scuole delle risorse contrattuali, relative al prossimo anno scolastico, concernenti le Funzioni Strumentali, gli Incarichi Specifici per il personale ATA, le Attività complementari di educazione fisica, le Ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti e le Indennità per il FIS relative ai turni notturni e festivi nei convitti e negli educandati, il bilinguismo ed il trilinguismo e l' Indennità di direzione per il personale che sostituisce i DSGA.
La relazione della delegazione Gilda e il testo dell'accordo

* Contratto dirigenti scolastici

Il ministro è contento della firma, guai in vista?
Ufficio Stampa - Roma, 20 maggio 2010 - Dichiarazione del ministro Mariastella Gelmini
Scuola, Gelmini: Rinnovo contratto presidi passo in avanti per valorizzazione merito
“La firma del contratto dei dirigenti scolastici è una notizia estremamente positiva per la scuola. La conclusione di questa complessa trattativa permetterà finalmente il rinnovo contrattuale per diecimila dirigenti scolastici. Oltre agli aumenti di stipendio previsti, la novità determinante riguarda il trattamento economico accessorio. Una quota consistente delle risorse infatti sarà assegnata sulla base di criteri legati esclusivamente al merito e agli obiettivi raggiunti da ciascun dirigente. Si tratta di un ulteriore passo in avanti per la valorizzazione del merito e della qualità di tutto il personale scolastico”.

* Esami di Stato I ciclo

La C.M. 49 del 20 maggio 2010: "Valutazione degli alunni ed esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione (anno scolastico 2009-2010)"

* Traguardi per lo sviluppo delle competenze e obiettivi di apprendimento della religione cattolica per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione.

Il Miur comunica che è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 105 del 7 maggio 2010 il Decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 2010, avente ad oggetto “Approvazione dei traguardi per lo sviluppo delle competenze e obiettivi di apprendimento della religione cattolica per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione. Tali obiettivi trovano applicazione a decorrere dall’anno scolastico 2010/2011."

* Disabili, prepensionamento per chi li assiste in via di approvazione. Ma la scuola è esclusa

Il provvedimento approvato dalla Camera è all'esame del Senato. Per motivi di bilancio esclusi dipendenti della scuola e degli enti locali. L'articolo di Tecnica della scuola

* Istruzione degli adulti

Gli aggiornamenti sulla situazione (dal sito FlcCgil di Verona)

* Apprendistato professionalizzante

La Corte Costituzionale accoglie parzialmente i rilievi di incostituzionalità sollevati dalle Regioni
La sentenza e un commento sul sito della FlcCgil



(19 maggio 2010)



* Responsabilità per incidenti agli alunni

Corte di Cassazione - Sentenza n. 375-2010
La scuola può essere responsabile anche per incidenti sulla strada durante l'uscita degli alunni se non ha provveduto ad attivarsi per evitare i rischi. L'insegnate dell'ultima ora, in assenza di indicazioni, ha una responsabilità ridotta.
Attenzione alle disposizioni dei regolamenti e delle circolari, nel dubbio contattate il sindacato, fare finta di nulla e sperare che vada tutto bene non è sufficiente.
La sentenza e un commento dell'Avv. Francesco Orecchioni sul sito dirittoscolastico.it


* Esame di Stato e corsi di recupero

Tar Puglia Lecce - Sentenza n. 3051-2009
Esame di Stato – non ammissione – mancata attivazione dei corsi di recupero da parte della scuola – irrilevanza.
su dirittoscolastico.it


* Proteste

Qualche notizia su forme di protesta in altre province (almeno a livello locale si riesce a lavorare assieme):
Mobilitazione unitaria a Modena
Comunicato congiunto in Calabria
Proclamazione stato di agitazione congiunto a Pordenone
Assemblea pubblica congiunta a Palermo
Sul sito della Gilda di Venezia altre notizie ed un video
La scheda della Cgil sulla scuola primaria


* Ore eccedenti e finanziamenti alle scuole: informativa al MIUR.

La relazione della Gilda
la relazione Uil e la relazione sull'educazione degli adulti


* Di quale paese parla il ministro?

Il titolo del comunicato stampa del Miur recita " Scuola, aumenta il tempo pieno nella scuola elementare Gelmini: "In due anni quasi 3mila classi in più", strano, nel Veneto le maestre sono calate (-145 solo a Verona).


* Mobilità professionale ATA

Chiarimenti dal Miur
Chiarimenti 2 sulla presentazione delle domande
Presentazione candidature per e-tutor corsi personale ATA (sito USR)
Personale ATA. Procedure mobilità – Prove selettive: Il termine di presentazione delle domande, già previsto per il 17 maggio p.v. è prorogato sino alle ore 14 di venerdì 21 maggio 2010
Nota DG del 17 maggio 2010 pdfNota MIUR del 7 maggio 2010 pdfNota MIUR del 14 maggio 2010 - (sito dell'USR)


* Frullato superiori

Un riassunto della situazione sulle classi di concorso atipiche (Orizzonte scuola)
un articolo di Italia Oggi
e l'analisi di Silvana La Porta su Aetnascuola.ita


* Edilizia scolastica

Un comunicato stampa della Regione Veneto annuncia lo stanziamento di 10 milioni di Euro, di cui 1,6 per Verona. Sembrano tanti, ma se i plessi sono circa 600 significa ben 2.666 euro circa per ogni edificio o, se siete più ottimisti circa 13.333 per ognuno dei 120 istituti della provincia.


(15 maggio 2010)



* Il TG della Federazione Gilda-Unams del 14 maggio 2010

Si parla della manifestazione del 5 giugno contro i tagli e l'accanimento di brunetta; La solidarietà della Gilda alla maestra ferita a Napoli (Il link alla pagina originale del sito FGU)


* Mobilità 2010-2011: proroga dei movimenti per la scuola dell'infanzia e primaria.

Come volevasi dimostrare ...
Le date concernenti i termini di acquisizione delle disponibilità e, conseguentemente, di pubblicazione dei movimenti relativamente alla scuola primaria e alla scuola dell’infanzia sono articolate come segue:
-per la scuola primaria
la pubblicazione dei movimenti è fissata al 28 maggio 2010
- per la scuola dell’infanzia
il termine ultimo di comunicazione all'ufficio delle domande di mobilità e dei posti disponibili è prorogato al 24 maggio 2010;
la pubblicazione dei movimenti è fissata all’11 giugno.
Lo ha reso noto in data 14 maggio il MIUR con nota prot. n. 5025.


* Verifica soprannumerarietà docenti: incontro al MIUR.

La relazione Gilda sull'incontro al Miur dell'11 maggio



* Attuazione del frullato Tecnici e Professionali: informativa al MIUR.

La relazione Gilda sulle  schede di lavoro per le discipline del primo biennio



* Personale ATA - mobilità professionale c.c.n.i. 3.12.09 – proroga presentazione domanda -

"Il termine finale di presentazione delle domande, già previsto per il 17 maggio p.v. è prorogato sino alle ore 14 di venerdì 21 maggio 2010".



* Graduatorie ad esaurimento

Ancora modifiche pubblicate dall'USP (Ufficio XII): decreto di rettifica delle graduatorie di strumento musicale nella scuola media e decreto di revoca di inserimento a pettine.



* ATA – Mobilità professionale ex art.48 CCNL/2007

L'USP (Ufficio XII) ha pubblicato gli elenchi delle domande presentate dagli aspiranti alla mobilità professionale appartenenti ai profili di D.S.G.A., Assistente Amministrativo e Assistente Tecnico.



* Ipotesi di CCIR annuale – Criteri di utilizzo del fondo accreditato dal Ministero per le aree a rischio, a forte processo immigratorio …

L'USR del Veneto (che per fortuna non ha cambiato nome) ha pubblicato l'Ipotesi di Contratto stipulata in data 13 maggio 2010
e le Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio – Indicazioni operative per la presentazione dei progetti in atto (Art. 9 del CCNL Comparto Scuola)


* Estero, bloccati i trasferimenti a domanda estero per estero

La notizia pubblicata da Tecnica della scuola


* Gestione Separata: accredito contribuzione figurativa in caso di congedo di maternità e paternità

"Il diritto alla contribuzione figurativa è previsto per tutti i casi per i quali è corrisposta l’indennità di maternità, sia nei casi di congedo di maternità (ordinario e/o anticipato o prorogato), sia in quelli di congedo di paternità, quindi riguarda anche i lavoratori iscritti alla Gestione separata dell’Iinps." Tecnica della scuola



* Graduatoria Regionale IRC: scadenza 26 maggio 2010

L'Ordinanza dell'USR (dal sito Cisl Verona)



* Disabilità: le statistiche INPS

La presentazione e il testo della ricerca



* Il progetto ''Book in progress''

Libri scritti dai docenti (da Tuttoscuola.com)



* Organici 2010/2011

Rettifica degli organici di sostegno (qualche posto in più) e della scuola secondaria
Lo speciale Organici della Gilda di Venezia
I resoconti degli incontri al Miur di Cgil e Snals pubblicati da Orizzonte scuola


* Proteste

Scuole impacchettate a Bologna (Corriere di Bologna.it)
L'interpellanza presentata dal Partito Democratico alla quale ha risposto il sottosegretario di Stato per l’istruzione, l’università e la ricerca, onorevole Guido Viceconte pubblicato da Orizzonte scuola


* Scatti anzianità: ancora una sentenza favorevole

Tribunale di Terni - Sentenza n. 21-2010 (Dirittoscolastico.it)
Reiterazione di contratti a tempo determinato - Diritto alla conversione in un solo contratto a tempo indeterminato - non sussiste - Diritto al risarcimento del danno - sussistenza.


* Accesso agli atti e informazioni di carattere sanitario

Tar Campania Salerno - Sentenza n. 1029-2010 (Commento e sentenza su Filodiritto.it)
Accesso agli atti - informazioni di carattere sanitario - tutela alla riservatezza in contrapposizione al mero interesse all'assegnazione ad una sede di lavoro - prevalenza.
"Nell'ipotesi di richiesta di accesso a dati sensibili, idonei a rivelare lo stato di salute o la vita sessuale della persona, l'interesse della ricorrente alla assegnazione presso una determinata sede di lavoro non può che recedere, in quanto di "rango" palesemente inferiore, rispetto all'interesse della controinteressata alla tutela della riservatezza dei dati inerenti al suo stato di salute".



(12 maggio 2010)



* Prove invalsi

La Gilda ha inviato alle scuole un volantino e una diffida ai Dirigenti degli IC.
Controllate se viene affisso all'albo sindacale e diffondetelo fra i colleghi.
Diffondetelo fra i colleghi e segnalateci le situazioni di disagio
Il file del volantino

* Frullato superiori: nuova confluenza classi di concorso.


Come previsto il caos continua: con nota prot. n. 1348 del 21 aprile 2010 sono state pubblicate le tabelle di confluenza della attuali classi di concorso su cui confluiscono le discipline relative alle sole classi prime dei licei, degli istituti tecnici e degli istituti professionali interessate dal riordino dal 1 settembre 2010; ciò in attesa del regolamento relativo alla revisione delle classi di concorso previsto dall’art. 64 della legge n. 133 del 2008 e ancora in corso di definizione.

L'amministrazione con nota prot. n. 4968 dell'11 maggio ha ritrasmesso le medesime tabelle con delle modifiche ed integrazioni, riportate in grassetto e sottolineate, resesi necessarie per salvaguardare tutte le classi di concorso attualmente presenti nelle classi prime degli istituti di secondo grado.

Come risulta dai prospetti allegati, il MIUR, su proposta della Federazione Gilda Unams  ha accettato d' inserire l' A060 fra le classi di concorso cui può essere assegnato l'insegnamento di Scienze Integrate negli Istituti Tecnici, salvando da sicura soprannumerarietà centinaia di titolari in tutta Italia.


* Frullato superiori 2

Riordino Istituti Professionali - pubblicate le schede di lavoro per le discipline del primo biennio


* Fondi alle scuole (pochi): incontro MIUR-OO.SS.


Si è svolto presso il MIUR nella mattinata del 6 maggio 2010 un incontro durante il quale sono state affrontate le seguenti questioni:
- attribuzione fondi contrattuali per incarichi specifici del personale ATA;
- ore eccedenti per sostituzioni colleghi assenti;
- monitoraggio sui dati di bilancio delle istituzioni scolastiche.
La dettagliata relazione della Gilda


* Sanzioni disciplinari e riforma brunetta

Il materiale dell'incontro organizzato dalla Gilda di Napoli
Attenzione alle nuove procedure e ai termini di impugnazione


* Viaggi all'estero

Norme per la sicurezza nei viaggi nei paesi a rischio


* Esami di Stato sec. II grado

Pubblicati i modelli dei verbali


* Volete fare i commissari d'esame?

E’ disponibile sul sito dell'USP di Verona (Adesso si chiama Ufficio XII) il modello di messa a disposizione per l’eventuale  sostituzione dei commissari esterni.


* ATA – Seconda posizione economica – III segmento

Avvio corsi di formazione – terzo segmento - per assistenti amministrativi seconda posizione economica art. 2 Sequenza Contrattuale 25/07/2008. Sul sito dell'USP (Adesso si chiama Ufficio XII)


* Sciopero scrutini

La Cgil non ci sarà (Tecnica della scuola).
Anche gli iscritti di Verona della Gilda, consultati via e-mail, sono contrari (una sola risposta positiva)


* Permessi L. 104/92

I permessi per l'assistenza dei disabili non sono soggetti ad autorizzazione.
Negare i permessi può configurare il reato di abuso d'ufficio in carico al dirigente
Spiegazioni (di Educazione&Scuola) e la sentenza della Cassazione sul sito della Gilda di Venezia
Una sentenza del Tribunale di Modica - Ordinanza del 22.09.09 su Dirittoscolastico.it


* Progressione di carriera e differenze retributive dei docenti a tempo determinato.

L'analisi dell'Ufficio legale della Federazione Gilda-Unams


(8 maggio 2010)



* Il TG della Federazione Gilda-Unams del 7 maggio 2010

Si parla di prove Invalsi e proposte Gelmini per premiare il "merito"(Il link alla pagina originale del sito FGU)


* Scatti precari: prima sentenza contraria

La sentenza del Tribunale di Civitavecchia e il commento sul sito della Gilda nazionale


* La Gilda sulla proposta Bocconi di accorciare la durata dei Licei

UNA BESTIALITÁ.
Il testo del comunicato stampa nazionale


*  Esame di Stato 2009/2010 - II Ciclo

Esame di Stato 2009/2010 – II Ciclo – O.M. Istruzioni e modalità organizzative ed operative: O.M.n. 44 del 5 maggio 2010 (dal sito USR)
e norme per lo svolgimento degli esami di Stato nelle sezioni di liceo classico europeo e nelle sezioni ad opzione internazionale: francese, spagnola e tedesca funzionanti presso istituti statali e paritari - (DD.MM. n.ri 40, 41, 42, 43 del 5 maggio 2010) Dal sito Miur


* Insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria

Piano di Formazione docenti e Precisazioni (dal sito USR)
Nota dg del 3 maggio 2010 pdf – Precisazioni: Nota dg del 7 maggio 2010 pdf  - Scheda – Nota Miur del 29 aprile + Piano di formazione zip -
Come al solito bei proclami ministeriali e pochi soldi


* Scuole nelle aree a rischio

Prime indicazioni operative per l’anno scolastico 2009/10 (dal sito USR)
Art. 9  del CCNL Comparto Scuola – Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica
Prime indicazioni operative: Nota dg del 7 maggio 2010 + allegati zip


* PEC scuole

La pagina del sistema informativo dell'USR Veneto con i dati delle scuole (inclusa la PEC, quando le scuole l'avranno comunicata)
e la circolare dell'USR diretta alle scuole per le segnalazioni dei dati (ma non c'è già il sito del Ministero funzione pubblica?).


* Personale ATA – Contratto collettivo nazionale integrativo 3/12/2009

Procedure per i passaggi dall’area contrattuale inferiore all’area immediatamente superiore, ai sensi dell’art. 1, comma 2, della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 – Prova selettiva. Dal sito dell'USR


* ATA – Corso di riqualificazione – I^ pos.economica

Avvio corso di riqualificazione per collaboratori scolastici prima posizione economica art. 2 Sequenza Contrattuale 25/07/2008. Circolare ed elenco corsisti sul sito dell'USP


* I dirigenti si aggiornano ... a Gardaland

"Giovedì 27 maggio 2010 presso l’Hotel Gardaland Resort di Castelnuovo del Garda si svolgerà una giornata di studio per l’autoaggiornamento dei Dirigenti Scolastici   dal titolo “e-governance e mutamenti sociali”. L’organizzazione è curata dall’IPSAAR “Carnacina” di Bardolino che riceverà le iscrizioni in ordine di arrivo. Seguirà nota di questo Ufficio." dal sito dell'USP


* Frullato superiori, ancora sui professionali

Un articolo di Tecnica della scuola


* Insistere

Una nuova raccolta di firme via internet promossa dal Coordinamento insegnanti delle scuole superiori di Modena "La Politeia". L'articolo di Tecnica della scuola
Qualcosa non va nella classe id concorso A09
Sciopero scrutini: ci sono anche CUB e Usi-Ait (Tecnica della scuola)
Anche la FlcCgil ha diffuso un manifestino regionale sugli organici, e dati su tagli, classi a tempo pieno, l'organico dei centri per educazione adulti e l'insegnamento dell'inglese.
Premiare il merito? Se ne discuta al tavolo del contratto - Anche la Cisl condivide la posizione Gilda


* Lite a due in classe, la maestra interviene viene colpita e perde la milza

Chissà se faranno visita fiscale e trattenute (Tecnica della scuola)


* Proposta di legge Goisis

Secondo la proposta di legge diminuisce l'autonomia scolastica, sostituita dal centralismo regionale. Unica nota positiva un passo verso l'autonomia del contratto della scuola dali altri comparti e settori separati per dirigenti, docenti e ata (secondo voi in quale settore andranno i soldi?). Un riassunto su Tecnica della scuola


* Licei musicali

La relazione della FlcCgil sull'incontro al Miur


* Adempimenti di fine anno scolastico 2009/2010

Le schede dello Snadir


* Scrutini ed esami di Stato

Una raccolta di norme e sentenze su scrutini ed esami di stato di Dirittoscolastico.it


* 730 e detrazioni

Aggiornamento doenti e contributi dei genitori. Una guida di Orizzonte scuola


* Formazione iniziale dei docenti in VII commissione cultura

La situazione della proposta di legge. La relazione e i testi su Orizzonte scuola


* Pubblicazioni sulla scuola della Fondazione Agnelli

Lavoro e scuola nella "società della conoscenza"
Nuove tecnologie nella scuola e didattiche innovative: a che punto è l’Italia? Da European Schoolnet un’analisi del caso italiano a confronto con altre realtà europee


* Insegnare a ragionare ... in Tasmania

Un documentato articolo di Piero Morpurgo della FGU Gilda di Venezia




(5 maggio 2010)



* Mobilità: proroga operazioni personale educativo.

Con la nota prot. n. 4719 del 4 maggio il Miur ha disposto la modifica dei termini di comunicazione delle domande al SIDI e di pubblicazione dei movimenti per l'a.s. 2010/11 concernente il personale educativo:
- il termine ultimo di comunicazione all'ufficio delle domande di mobilità e dei posti disponibili è prorogato al 14 maggio 2010;
- la pubblicazione dei movimenti è fissata al 4 giugno 2010.


* Aree a rischio e a forte processo immigratorio, contrasto alla dispersione scolastica

Il Miur emana le istruzioni operative.


* Istruzione e formazione professionale

Il Miur pubblica l'accordo in Conferenza Stato-Regioni del 29 aprile 2010
"Nella seduta della Conferenza Stato Regioni del 29 aprile 2010 è stato sottoscritto un Accordo tra il Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano, riguardante il primo anno di attuazione 2010-11 dei percorsi di istruzione e formazione professionale a norma dell’articolo 27, comma 2, del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226.
L’Accordo  disciplina, nella fase di passaggio al nuovo ordinamento, i percorsi di qualifica e di diploma professionale e contiene 21 figure professionali di durata triennale e quadriennale.
Dal prossimo anno scolastico, dunque, prende avvio - accanto al riordino della scuola secondaria superiore (licei, istituti tecnici e istituti professionali) – anche il sistema di istruzione e formazione professionale (percorsi per il conseguimento di qualifiche di durata triennale e di diplomi di durata quadriennale). I livelli essenziali delle prestazioni di tali percorsi -  che rientrano nella esclusiva competenza delle Regioni - sono definiti a livello nazionale. 
Nell’ambito del piano di lavoro previsto dall’Accordo saranno predisposte anche  le linee guida (articolo 13, comma 1-quinquies, della legge n. 40/07) per realizzare organici raccordi tra i percorsi degli istituti professionali di Stato e i percorsi di istruzione e formazione professionale regionali finalizzati al conseguimento di qualifiche e diplomi professionali."


* Esami stato II grado

La prima parte della raccolta di normativa pubblicata dal Miur


* Contributo regionale “Libri in comodato”

La Regione del Vneneto pubblica criteri e modalità di concessione (Bando) per l'Anno scolastico 2010-2011.


* Graduatorie ad esaurimento

Ancora una modifica ala scuola primaria e al personale ducativo. Dal sito dell'USP


* Elenchi prioritari: supplenza di 180 giorni anche con più contratti e su più scuole

"Con ordinanza del 27 aprile il Giudice del lavoro di Siracusa ha dichiarato il diritto di un docente ad essere inserito negli elenchi finalizzati all’attribuzione della precedenza assoluta per la sostituzione del personale scolastico temporaneamente assente sebbene lo scorso a.s. avesse svolto la supplenza di almeno 180 giorni richiesta dal D.M. n. 100/2009 in virtù di più contratti di lavoro" (Tecnica della scuola)


* Assenze malattia e responsabilità dei medici

La circolare 5/2010 del brunetta (formato pdf, la circolare)


* Mobilità docenti: meno dell'1% da Nord a Sud

E il 95% all'interno della stessa regione.
La Fondazione Agnelli continua ad occuparsi di scuola, pubblicando un rapporto di cui sono disponibili i lavori preparatori e diverse presentazioni. La tesi della fondazione è la solita: assuznioni da parte dei dirigenti (e ti pareva).


* Graduatorie ad esaurimento - unico corso S.I.S.S. frequentato

Secondo il TAR Marche sussiste il diritto di opzione per una qualsiasi delle abilitazioni conseguite.
Commento e sentenza su Diritto scolastico.it




(2 maggio 2010)



* Il TG della Federazione Gilda-Unams del 30 aprile 2010

Si parla della raccolta firme per la nomina dei supplenti, caos classi di concorso, mobbing: Il link alla pagina originale del sito FGU



* SUPPLENZE: DALLA GILDA RACCOLTA FIRME TRA I DOCENTI CONTRO IL TAGLIO DEI FONDI.

COMUNICATO STAMPA

Raccogliere firme tra i docenti per protestare contro il taglio dei fondi per la nomina dei supplenti temporanei e chiedere lo sblocco di una situazione diventata ormai gravissima. Ecco l’obiettivo dell’iniziativa lanciata dalla Federazione Gilda-Unams in tutte le scuole d’Italia. La petizione, la cui domanda da compilare e firmare è scaricabile dal sito della Fgu, sarà inviata al ministro dell’Istruzione e ai presidenti delle commissioni Cultura della Camera e del Senato.

Nel testo si sottolinea, tra l’altro, il rischio sicurezza e la mancanza di continuità didattica provocate dallo smistamento degli alunni in altre classi e dal conseguente sovraffollamento delle aule. “Il risultato – si legge nel testo – è che non si può più insegnare, ma solo fare sorveglianza. Come docenti, abbiamo il dovere di denunciare che la nostra professionalità viene mortificata, che il diritto all’istruzione non viene rispettato e che la qualità dell’istruzione nella scuola peggiorerà inevitabilmente”.

“Inoltre – sottolinea il coordinatore nazionale della Fgu, Rino Di Meglio – è inaccettabile lo scaricabarile fra i dirigenti scolastici, che sostengono di non disporre di fondi, e il ministero che replica affermando di non aver ricevuto alcuna richiesta di finanziamenti da parte degli istituti. È arrivato il momento – conclude Di Meglio – che ognuno si assuma le proprie responsabilità, perché altrimenti alla fine, come sempre, saranno insegnanti e studenti a farne le spese”.

Roma, 29 aprile 2010

UFFICIO STAMPA GILDA DEGLI INSEGNANTI


* Frullato superiori, dichiarazioni, studi

Una raccolta di notizie aggiornate sul sito Gilda Venezia


* Mobilità: prorogata al 5 maggio la definizione degli organici per la scuola primaria.


Con la nota prot. n. 4571 il Miur, in data 29 aprile, ha prorogato al 5 maggio la scadenza per la comunicazione a sistema dell'organico di diritto della scuola primaria, ivi compreso l'invio delle domande di mobilità da parte dei docenti soprannumerari.


* Obbligo di istruzione: modello di certificato delle competenze


"Con la nota del Capo Dipartimento per l’Istruzione n. 1208 del 12/4/2010 è stato diramato il decreto del Ministro n. 9/2010, in corso di registrazione alla Corte dei conti, con il quale è stato adottato il modello di certificato dei saperi e delle competenze acquisiti dagli studenti al termine dell’obbligo di istruzione [...]".
La pagina del sito Miur con i modelli e le indicazioni
E sul sito dell'USR Veneto la Nota dg del 21 aprile 2010 pdf  e il dm del 27 gennaio 2010 zip


* Personale ATA - Concorsi soli titoli di cui all’art. 554 del D.L.vo 297/94.

Chiarimenti sul riconoscimento del servizio per il personale ATA. Dal sito del Miur


* Riordino Istituti Tecnici – pubblicate le schede di lavoro per le discipline del primo biennio


"Il 30 aprile sono state pubblicate sul sito nuovitecnici.indire.it le schede di lavoro per le discipline del primo biennio degli istituti tecnici previste dal regolamento di riordino emanato con decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, in corso di registrazione alla Corte dei Conti.
Le schede pubblicate sono state predisposte dal Gruppo Tecnico nazionale costituito presso il Dipartimento per l’Istruzione del MIUR, a partire dal lavoro di confronto che ha coinvolto finora centinaia di istituti tecnici, associazioni professionali e disciplinari, parti sociali. Sono “schede di lavoro”, già presentate a una rappresentanza di dirigenti e docenti degli istituti tecnici nel corso del seminario svoltosi a Roma il 26 e 27 aprile 2010 presso l’istituto tecnico industriale “G. Galilei”.
A breve sarà possibile proporre emendamenti ai contenuti delle schede che saranno presi in considerazione dal Gruppo Tecnico nazionale ai fini della redazione delle linee guida, programmata per la fine del mese di maggio".

e una scheda della FlcCgil sugli organici e una dello Snals di Venezia


* Mancano i soldi? Non ascoltate i presidi

Parola del Ministro, ecco il comunicato stampa (almeno fino alla solita smentita)
"Ufficio Stampa
Roma, 29 aprile 2010
Corsi di recupero, Miur: in arrivo contributo per le scuole
Il contributo del Miur di circa 50 milioni di euro per le scuole indirizzato ai corsi di recupero è stato stanziato e a breve sarà a disposizione degli istituti come ogni anno. L’atteggiamento pretestuoso di qualche dirigente scolastico quindi è del tutto ingiustificato ed è finalizzato forse ad ottenere solo una maggiore visibilità personale."
http://www.istruzione.it/web/ministero/cs290410bis

L'articolo sulle dichiarazioni che hanno dato origine alla polemica (Tecnica della scuola)


* Dirigenti: arrivano i soldi

Trovata l'intesa tra sindacati (la Gilda non rappresenta i dirigenti) e Miur  (Tecnica della scuola) sul rinnovo del contratto.
La scheda della Cisl con i dati


* Rilevazione Invalsi apprendimenti scuola primaria e secondaria di grado. Ultime indicazioni

Sul sito dell'USR del Veneto: Nota dg del 27 aprile pdf e Rettifica - nota dg del 30 aprile 2010 pdf -


* Finalmente il Regolamento per il funzionamento della commissione bilaterale regionale

L'USR pubblica il Regolamento per il funzionamento della commissione bilaterale regionale  incaricata dell’assistenza, supporto e monitoraggio delle relazioni sindacali sul territorio regionale (prevista dal contratto nazionale appena scaduto). La Commissione dovrebbe aiutare a risolvere i problemi nelle relazioni sindacali e soprattutto nella contrattazione d'istituto
Regolamento  pdf


* Pers. ATA – Corso di riqualificazione – II^ segmento

L'USP di Verona ha pubblicato la circolare sull'avvio del corso di riqualificazione per assistenti amministrativi e tecnici seconda posizione economica art. 2 Sequenza Contrattuale 25/07/2008 e l'elenco dei corsisti


* Promesse e polemiche

Un articolo di Tecnica della scuola su promesse di assunzioni e ruolo del sindacato


* Le regioni non possono derogare alle norme sulle assenze

Un commento alla sentenza della Corte Costituzionale su Tecnica della scuola



* Inpdap: Accesso agli atti

La pagina dell'Inpdap con moduli e regolamento



* Videosorveglianza: le regole del Garante Privacy

Il comunicato stampa, il regolamento e gli allegati
Il provvedimento disciplina anche la videosorveglianza nelle scuole.


* Frullato superiori

Il parere del CNPI sui Licei (Tecnica della scuola)


* Scuola infanzia: niente miracoli, chiamate sempre aiuto

La Cassazione ha stabilito la responsabilità della scuola (e della maestra) che ha accompagnato in bagno una bambina di 3 anni e poi è tornata subito in classe. Avrebbe dovuto chiedere l'intervento dei collaboratori scolastici. (Tecnica della scuola).

e una sentenza della Cassazione sul danno cagionato dall'alunno a se stesso e sulla responsabilità dell'istituto scolastico e dell'insegnante (Dirittoscolastico.it)


* Inps: chiarimenti sulla maternità

Con la circolare n. 62 del 29 aprile 2010, l’Inps interviene a chiarire alcuni aspetti sulle prestazioni economiche di maternità. Nella circolare sono contenuti chiarimenti sull’Assegno di maternità dello Stato in favore delle lavoratrici iscritte alla Gestione Separata, sono fornite precisazioni per i casi di svolgimento di una nuova attività lavorativa durante la fruizione del congedo parentale (non si può lavorare), sono dettate nuove istruzioni per i casi di parto anticipato e di interdizione prorogata dal lavoro e sono fornite indicazioni sui certificati medici da allegare alle domande.


* INPS e PIN

Per accedere ai servizi telematici INPS è necessario avere un PIN, cioè un codice segreto di identificazione personale (Personal Identification Number). La pagina dell'INPS con le istruzioni. Il Pin serve, tra l'latro per verificare i certificati di malattia inviati al datore di lavoro dal proprio medico in caso di assenza.


* Graduatorie: no all'autotutela selvaggia

"L'adozione di atti di secondo grado, quali sono quelli emessi in sede di autotutela, comporta la necessaria previa comunicazione di avvio del procedimento, ciò al fine di consentire alla persona coinvolta, che beneficia cioè dell'atto che l'Amministrazione intende ritirare o modificare, di poter intervenire nel procedimento amministrativo esplicando le proprie ragioni difensive.
In difetto risulta violato il consolidato orientamento giurisprudenziale che impone il rispetto delle regole partecipative di cui agli artt. 7 ss della L. n. 241/1990, anche alla luce del principio comunitario di tutela del legittimo affidamento, in presenza di atto di autotutela non preceduto da comunicazione di avvio del procedimento.". La sentenza su Dirittoscolastico.it


* Infortuni sul lavoro

La Cassazione ha ribadito il proprio orientamento in materia di infortunio in itinere, rilevando che "un infortunio "in itinere" comporta il suo verificarsi nella pubblica strada e, comunque, non in luoghi identificabili in quelli di esclusiva proprietà del lavoratore assicurato o in quelli di proprietà comune, quali le scale ed i cortili condominiali, il portone di casa o i viali di complessi residenziali con le relative componenti strutturali. Questo perché si deve trattare di luoghi in cui la parte non ha possibilità diretta di incidere per escludere o ridurre i rischi di incidenti, cosa che invece può fare in tali ambiti (Sez. Lavoro, 16 luglio 2007, n. 15777)". Filodiritto.com



Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009


I materiali che rendo disponibili in rete, salvo diversa indicazione, si intendono pubblicati con licenza Creative commons per i testi e LGPL per il software (qui trovate una traduzione italiana non ufficiale)

Creative Commons License
This opera by Flavio Filini is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.