Attenzione, sindacalista cattivo
(Grazie a Rossella per il disegno ...)
La pagina principale del sito
Aggiornamenti sulla scuola e il sindacato a cura di Flavio Filini
Marzo 2009

Pagina degli aggiornamenti correnti

Se volete essere informati sugli aggiornamenti di questa pagina mandate una mail a: flavio@filini.org





(31 marzo 2009)

* Con Prot.n. AOODGPER 4324 del 31 marzo 2009, il Miur ha rideterminato le nuove date di acquisizione delle disponibilità e di pubblicazione di tutti i movimenti fissati nell’O.M. n.18, prot.1916, del 13 febbraio 2009, contenente le norme applicative delle disposizioni del contratto sulla mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A..





(29 marzo 2009)

* Lavagne Interattive Multimediali - LIM
Modificato il bando di selezione pubblica per l’individuazione dei tutor preposti alla formazione del personale docente che partecipa al “Piano di diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali”
Precedente notizia



* Sezioni Primavera - Finanziamento statale per l’a.s. 2008/09
L'USR del Veneto comunica che "a seguito dello stanziamento disposto dal M.I.U.R. (Decreto D.G. per gli Ordinamenti Scolastici in data 18 novembre 2008) e sulla base dei requisiti accertati in riferimento al Bando regionale del 3 giugno 2008, è possibile finanziare per l’a.s. 2008/09 numero 73 Sezioni Primavera, di cui 70 prosecuzioni e 3 di nuova istituzione..."




(24 marzo 2009)

*   Organici 2009-2010: le tabelle dei tagli.
 
"In tarda serata di ieri, 23 marzo, si è concluso l'incontro sugli organici preannunciato la scorsa settimana, nel corso del quale è stata consegnata alle OO.SS. la bozza aggiornata della circolare sugli organici insieme con le tabelle di ripartizione dei tagli suddivisi per regione, ordini di scuola e gradi d'istruzione. Mancano i dati relativi alla scuola dell'Infanzia, mentre sono riportati la ripartizione dei posti di sostegno ed i dati complessivi che assommano a 37.101 posti in meno, così distribuiti: istruzione Primaria 9.968; secondaria di primo grado 15.542; secondaria di secondo grado 11.347 e 245 presidenze. Non ci saranno tagli per la Scuola dell'Infanzia ed il Sostegno che, in applicazione della finanziaria 2008 , vedrà incrementare l' organico di diritto di 4.882 posti, mentre l' organico complessivo resterà invariato".

Le tabelle dei tagli sul sito della Gilda

* La scheda dello Snals di Venezia: quadro orario e composizione delle cattedre nella “nuova” scuola secondaria di 1^ grado con classi a tempo normale.

* L'USP di Verona ha pubblicato sedi, nominativi e date dei corsi di formazione per i neoassunti:
Circolare
Sedi
Elenco corsisti



(23 marzo 2009)

* Ordinanza ministeriale n. 36 del 23 marzo 2009 - Mobilità del personale docente di religione cattolica - Anno scolastico 2009/2010
Il testo disponibile sul sito della rivista La Tecnica della scuola



* Leggendo il comunicato stampa dello Snals nazionale mi sono chiesto se davvero questi pasciuti pensionati che dicono di rappresentare i lavoratori credono ancora di prendere in giro qualcuno?
Prima tagliano i posti, poi dicono di voler fare qualcosa per i lavoratori che hanno perso il posto a causa di quegli stessi tagli.

Buona lettura ...

"20 marzo 2009 - Ufficio Stampa Snals-Confsal
SNALS-CONFSAL approva la scelta del Ministro Gelmini

La decisione del Ministro Gelmini di assicurare ai 130.000 precari con supplenza annuale, o fino al 30 giugno, la continuità lavorativa oppure, in mancanza di questa, una copertura con indennità di disoccupazione, trova concorde e favorevole lo SNALS-CONFSAL .

“ Apprezziamo e condividiamo la scelta del Ministro Gelmini - ha dichiarato il segretario generale, Marco Paolo Nigi - di metter mano a un intervento normativo a favore del personale precario con nomina annuale o fino al termine delle lezioni ”.

“La nostra richiesta - ha continuato Nigi - è che la norma preveda la graduale immissione in ruolo di tutto il personale precario che ne ha titolo e diritto. Ma, certamente, l'estensione degli ammortizzatori sociali ai precari della scuola, come richiesto dallo SNALS-CONFSAL, è un ulteriore passo avanti per la tutela di una categoria che tanto ha dato e dà per il buon funzionamento dell'istituzione scolastica ”.

Il buon Nigi sembra credere fermamente nelle promesse della Gelmini ma nessuno dei due ci parla di tempi e di risorse. Speriamo che abbia ragione lui ad applaudire il ministro taglia-insegnanti.




(19 marzo 2009)

* Bando di selezione Tutor - “Piano di diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali”
Aperta la selezione pubblica per l’individuazione di tutor per la formazione del personale docente relativamente al "Piano di diffusione delle LIM".

Scade alle ore 12.00 del giorno 30 marzo 2009 il termine per la presentazione delle domande per partecipare alla selezione pubblica per l’individuazione dei tutor preposti alla formazione del personale docente riguardo al “Piano di diffusione delle Lavagne Interattive Multimediali”.

Il sito dell'INDIRE con notizia e bando



* Con Prot. n. AOODGPER.3510 del 17 marzo 2009, il MIUR ha trasmesso la direttiva n. 33 del 17.3.2009 2009 prot n. AOODGPER.3510 del 17.3.2009 concernente la conferma degli incarichi di presidenza nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, nelle scuole secondarie superiori e negli istituti educativi per l’a.s. 2009/2010.



* Con Prot. n. MiUTAOODRVE Reg. Ufficìale 2969 lc19a del 17 marzo 2009 la Direzione dell'USR fornisce chiarimenti sulla valutabilità del servizio prestato nelle scuole paritarie e nelle scuole non statali parificate. La nota si sofferma in particolare sulla definizione di scuole parificate e scuole paritarie.
"Ad evitare possibili equivoci, si chiarisce che il termine "parìficate" non va inteso come sinonimo di "paritarie" (tali sono le scuole non statali riconosclute ai sensi della legge n.62100), ma che tale qualifica spetta soltanto alle scuole elementari (poi primarie) non statali che hanno ricevuto particolare riconoscimento a seguito di una convenzione stipulata, dapprima, ai sensi degli aftt. 344,345, 346 e 347 del f .U. labrogati dalla legge 27/06, aft.1bisl e dal 2007/08, ai sensi del D.P.R. 9/01/2008 n.23"



* Con nota prot. 3264 del 12.3.2009, pubblicata nella rete Intranet, il MIUR ha fornito indicazioni operative in merito alla procedura per l’attribuzione della seconda posizione economica prevista dall’art. 2 della sequenza contrattuale sottoscritta il 25.7.2008, al personale ATA appartenente ai profili professionali di assistente amministrativo e di assistente tecnico.
        Lo schema della domanda di inserimento nella graduatoria e gli ulteriori allegati all’Accordo, saranno pubblicati nella rete Intranet e nel sito del MIUR il giorno 23 marzo 2009.
        Dal giorno successivo, 24 marzo 2009, pertanto, decorre il termine di 30 giorni per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura che scade, improrogabilmente, il 22 aprile 2009.
La nota dell'USR e gli allegati
L'articolo della rivista Tecnica della scuola con gli allegati, la nota del 23 marzo 2009 e le tabelle di valutazione dei titoli
La documentazione dell'USR



* Art. 9 del CCNL Comparto Scuola - Misure incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio...
Scuole finanziate 2008/09 Nota dg  del 17 marzo pdf - allegati zip

CCIR - Contratto Collettivo Integrativo Regionale - Aree a Rischio: Criteri di utilizzo da parte delle scuole del fondo accreditato dal ministero per le aree a rischio, a forte processo immigratorio e per la dispersione scolastica
CCIR del 16 marzo 2009 pdf - Allegati zip



* Pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale i Regolamenti di riorganizzazione MIUR
Regolamento recante la riorganizzazione degli Uffici di diretta collaborazione presso il MIUR DPR 14 gennaio 2009, n. 16
Regolamento recante disposizioni di riorganizzazione del MIUR DPR 20 gennaio 2009, n. 17
(Gazzetta Ufficiale n.60 del 13 marzo 2009)



* L'USP di Verona ha pubblicato le graduatorie provvisorie di II^ fascia per l’attribuzione della prima posizione economica di cui all’art. 2, comma 2 della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 del Personale A.T.A..
Entro cinque giorni (23 marzo 2009) gli interessati possono inoltrare all'Ufficio Scolastico Provinciale reclamo avverso la posizione in graduatoria esclusivamente per errore materiale.



* Comunicato stampa Governo
Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Mariastella Gelmini e il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta presenteranno un emendamento grazie al quale, se approvato, si dovrà andare in pensione dopo 40 anni di anzianità contributiva e non più dopo 40 anni di servizio. In questo modo il pensionamento riguarderà più persone perché saranno conteggiati anche gli anni della laurea e ci saranno, quindi, più possibilità per i precari e per i giovani di entrare nella scuola.



* La rivista Orizzonte scuola ha pubblicato una sintesi della bozza sulla costituzione degli organici per l'a.s. 2009/10, presentata dal Ministero ai sindacati. Obiettivo finale sarà quello di ridurre 42.100 posti. Sintesi per ordine di scuola e discipline interessate dalle novità (Lingua inglese, L2, Tecnologia). Numero massimo di alunni per classe.
Il testo della bozza (aggiornato al 19 marzo)



* La rivista Orizzonte scuola pubblica una nuova Bozza Graduatorie ad esaurimento.
Sembrerebbero esserci ulteriori novità rispetto a quelle proposte nella prima bozza e a quelle circolate in maniera informale in ambienti sindacali. Il decreto dovrebbero essere emanato entro la fine della settimana.
(aggiornato al 17 marzo)




GILDA: IL 18 MARZO SCIOPERO GENERALE

dalla Gilda degli Insegnanti, 4.3.2009

Tentativo di conciliazione fallito, la Federazione Gilda-Unams proclama per il 18 marzo lo sciopero generale della scuola. Ad annunciarlo è il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio.

“Ci auguriamo – dichiara Di Meglio – che anche gli altri sindacati convergano su quella data, così da rinnovare quell’unità che ha animato la grande manifestazione nazionale del 30 ottobre scorso”.

Lo stesso giorno sciopererà la CGIL

Istruzioni e consigli in caso di partecipazione allo sciopero

PRECARI: BLOCCO ASSUNZIONI VIOLA PROTOCOLLO DELL’11 DICEMBRE

“Il provvedimento con cui il Governo blocca l’assunzione dei precari rappresenta un ulteriore motivo di dissenso con la politica scolastica che questo Esecutivo sta conducendo e una violazione del protocollo firmato l’11 dicembre scorso che garantiva l’assunzione di almeno una parte dei docenti precari”. A dichiararlo è il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio.

Altro capitolo sul quale Di Meglio esprime forti critiche è quello del tempo pieno che, secondo le ripetute dichiarazioni del ministro della Pubblica Istruzione, Maria Stella Gelmini, sarà assicurato e anche aumentato. “Non voglio polemizzare con il ministro – afferma il coordinatore nazionale della Gilda – ma se conosce una sola scuola autorizzata in più a tempo pieno rispetto all’anno scorso, ne vorrei sapere l’indirizzo”.

Roma, 4 febbraio 2009

UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

(16 marzo 2009)

* CCNI mobilità professionale personale ATA, firmato il 12 marzo 2009

* La scheda dello Snals di Venezia sulla sicurezza dei lavoratori nelle scuole: obblighi dei lavoratori

* Comunicato stampa
DECRETO BRUNETTA: AL VIA INIZIATIVA LEGALE IN TUTTA ITALIA

    La Gilda degli Insegnanti dichiara guerra al decreto Brunetta che impone la reperibilità obbligatoria per 11 ore al proprio domicilio ai dipendenti pubblici assenti dal luogo di lavoro per motivi di malattia e sottoposti alla visita fiscale. Quando fu emanata la normativa, la Gilda si dichiarò subito contraria, giudicandola una misura liberticida che pone i docenti agli “arresti domiciliari”. E adesso il sindacato torna all'attacco lanciando un'iniziativa legale su tutto il territorio nazionale.

    Secondo i recenti orientamenti della giurisprudenza comunitaria, infatti, è da considerarsi tempo di lavoro tutto quello che il dipendente mette a disposizione del datore di lavoro. Alla luce di ciò, e in seguito a un qualificato parere legale richiesto dalla Gilda, il sindacato invita i docenti a presentare ricorso contro il decreto del ministro della Funzione pubblica, chiedendo che vengano pagate tutte le ore in più di lavoro passivo imposte con l'obbligo di reperibilità a casa.

    “Praticamente - spiega il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio – chiediamo che la libertà di cui vengono privati i docenti venga retribuita, così come già avviene per altre categorie di lavoratori, ad esempio i medici e gli infermieri che sono disponibili anche fuori dall'orario di servizio in ospedale e per questo vengono remunerati. Il decreto Brunetta è fortemente discriminatorio nei confronti dei dipendenti pubblici – conclude Di Meglio - e il nostro obiettivo è che i controlli sugli ammalati vengano fatti in fasce orarie accettabili, esattamente come avviene per i dipendenti privati”.

Roma, 13 marzo 2009
Ufficio Stampa Gilda degli Insegnanti




* L'USP di Verona ha finalmente pubblicato gli elenchi delle sedi dei docenti in pensione dal 01/09/2009   

* Il regolamento sulla valutazione degli alunni approvato dal Consglio dei Ministri e una sintesi del regolamento



(13 marzo 2009)

* Con Prot. n. 2342 del 10 marzo il MIUR ha trasmesso il decreto ministeriale 23 del 27 febbraio 2009 "Riduzione, a partire dall’a.s. 2009/2010, dell’orario settimanale di lezione per le terze classi degli istituti professionali, da 40 a 36 ore".



* Con Prot. n. 3264/dgper del 12 marzo 2009 il MIUR ha trasmesso  l'ACCORDO NAZIONALE (e relativo allegato con la distribuzione dei posti)– seconda posizione economica ex articolo 2, comma 3, sequenza contrattuale 25 luglio 2008 del personale ATA



* Con C.M. n. 32 (prot. n. 2528 /R.U./U) del 13 marzo 2009, il MIUR, in relazione all'esame di Stato conclusivo del primo ciclo istruzione ha fornito indicazioni sulla prova nazionale e i candidati privatisti.
"Come è noto l’art. 11, comma 4 ter (comma aggiunto dal decreto legge 7 settembre 2007, n. 147, convertito dalla legge 25 ottobre 2007, n. 176), del decreto legislativo 19 febbraio 2004, n. 59, ha introdotto, nell’ambito dell’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione, “una prova scritta, a carattere nazionale, volta a verificare i livelli generali e specifici di apprendimento conseguiti dagli studenti”.
    Con la presente circolare vengono fornite prime indicazioni, per l’anno scolastico 2008/2009, relative a tale prova nazionale. Si parla di prime indicazioni riferite alla prova nazionale in quanto istruzioni organiche, in materia di scrutini ed esame di Stato, saranno dettate a seguito della pubblicazione del regolamento (di coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli studenti) di cui all’articolo 3, comma 5, del decreto legge 1 settembre 2008, n. 137, convertito dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169 (atto normativo quest’ultimo che ha innovato, in modo significativo, le disposizioni in materia di valutazioni periodiche, annuale e conclusiva del ciclo).
    Peraltro, con circolari n. 100 del 11 dicembre 2008 e n. 10 del 23 gennaio 2009 sono state date prime informazioni sui processi di attuazione della nuova normativa di cui sopra, nonché prime indicazioni in tema di valutazione degli apprendimenti e del comportamento.
    In aggiunta alle dette indicazioni inerenti alla prova nazionale, si forniscono istruzioni relative all’ammissione dei candidati privatisti all’esame di Stato ed agli esami di idoneità". [...]



(12 marzo 2009)

* L'11 marzo è stato firmato il Contratto sulla formazione del personale per l'a.s. 2009/2010.

(11 marzo 2009)


* La farsa continua:
Concorso
pubblico, per esami, a centoquarantacinque posti di dirigente tecnico da assegnare agli uffici dell'Amministrazione centrale e periferica del Ministero della pubblica istruzione.   (GU n. 19 del 10-3-2009 )

"Si  comunica  che,  per  consentire  l'elaborazione dei quesiti da somministrare  ai  candidati da parte della Commissione esaminatrice, la  prova  di  preselezione  del  concorso  pubblico,  per  esami,  a centoquarantacinque  posti  di  dirigente  tecnico, da assegnare agli Uffici dell'Amministrazione centrale e periferica del Ministero della pubblica  istruzione,  al fine di concorrere alla realizzazione delle finalita'  di  istruzione  e di formazione, affidate alle istituzioni scolastiche ed educative, oltre all'attivita' di studio, di ricerca e di  consulenza  tecnica  per  il  Ministro  e  i  direttori generali, pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale n. 10 del 5 febbraio 2008 - 4ª serie  speciale  -  «Concorsi ed esami», gia' fissata per il 27 marzo p.v., e' rinviata alla data del 7 maggio 2009.
   Nella  Gazzetta  Ufficiale  -  4ª  serie  speciale -  «Concorsi ed esami»,  del  24  aprile  2009,  sara'  pubblicato  un  avviso con la conferma   della   data   e   l'indicazione   delle   sedi,  su  base circoscrizionale,  presso  le quali i candidati dovranno presentarsi, per espletare la prova di preselezione, muniti di idoneo documento di riconoscimento,  codice  fiscale,  nonche' del numero di acquisizione della  domanda,  da  parte  del sistema informativo, numero che viene ritrasmesso  ai  candidati nella propria casella di posta elettronica
istituzionale, entro il 15 marzo p.v.
   Nel   medesimo  avviso  sara'  indicata  la  data  della  Gazzetta Ufficiale  della  Repubblica italiana - 4ª serie speciale - «Concorsi ed  esami»,  nella  quale  sara'  pubblicato  l'elenco  dei candidati ammessi a sostenere le prove scritte; tale pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti.

* L'USP di Verona ha pubblicato in data 10 marzo 09 le graduatorie definitive di I^ fascia per l’attribuzione della prima posizione economica di cui all’art. 2, comma 2 della sequenza contrattuale 25 luglio 2008 del Personale A.T.A..

* Nella rivista Orizzonte scuola i resoconti sindacali dell'incontro con il MIUR sugli organici

(9 marzo 2009)

* La rivista Tecnica della Scuola ha pubblicato un articolo di commeno ai dati su precari e iscrizioni di studenti resi noti dal Miur: i prof assunti con supplenze annuali o fino al termine dell'a.s. sono passati da 64mila del 1998 a 141mila del 2008. La maggior parte nella secondaria. Un’impennata dovuta ai posti in deroga sul sostegno, ma non solo. Lievita il numero di iscritti, ma solo nelle zone dove risiedono più stranieri

* Contratto part-time chiarimenti sulla collocazione oraria.

La rivista Orizzonte scuola pubblica i chiarimenti sul part time verticale pubblicati dal Ministero del lavoro (INTERPELLO N. 11/2009) in riferimento ad una richiesta della Confcommercio.
Il Ministero, richiamando la sentenza della Corte Costituzionale 210 del 1992 chiarisce il problema sollevato dalla Confcommercio sull'indicazione della fascia oraria giornaliera nel caso di part-time verticale. A quanto ne so il problema non si è mai posto nella scuola.
La risposta assume invece una interessante valenza per quanto riguarda la collocazione settimanale dei giorni di lavoro, oggetto spesso di contenzioso.
"sono da ritenersi valide le considerazioni svolte dalla Corte Costituzionale con sentenza n. 210 dell’11
maggio 1992 là dove ha precisato che:
      a) se le parti si accordano per un orario giornaliero di lavoro inferiore a quello ordinario, di
tale orario giornaliero deve essere determinata la distribuzione e cioè la collocazione nell’arco della
giornata;
      b) se le parti hanno invece convenuto che il lavoro abbia a svolgersi in un numero di giorni
alla settimana inferiore a quello normale, la distribuzione di tali giorni nell’arco della settimana
deve essere preventivamente determinata;
      c) se le parti hanno infine pattuito che la prestazione lavorativa debba occupare solo alcune
settimane o alcuni mesi, deve essere preventivamente determinato dal contratto quali (e non solo
quante) sono le settimane e i mesi in cui l’impegno lavorativo dovrà essere adempiuto".



(4 marzo 2009)

* Graduatorie ad esaurimento docenti: la prossima settimana il decreto?
Il link alla pagina della rivista Orizzonte scuola che riporta i resoconti di sindacati presenti all'incontro del 3 marzo al Miur.
La pagina, sempre di orizzonte scuola, con la bozza del decreto

* Lo Snals di Venezia ha pubblicato la sentenza del TAR che respinge il ricorso con cui lo stesso sindacato aveva impugnato la normativa sugli organici in quanto in contrasto con le disposizioni sulla sicurezza.
Il coraggioso tentativo della segreteria di Venezia è stato osteggiato anche dalle altre segreterie dello Snals, evidentemente troppo timorose di scontri con la direzione regionale, del resto il segretario regionale Snals è un dirigente scolastico in pensione ...
Non è ancora noto se il sindacato veneziano presenterà ricorso al Consiglio di Stato.
Il testo della sentenza.
Le considerazioni del sindacato.

* Scadenze fiscali 2009
Con la pubblicazione sul supplemento della Gazzetta Ufficiale di sabato 28 febbraio 2009 della L.14/2009 (conversione del decreto "milleproroghe" 207/2008), è entrato ufficialmente in vigore il nuovo calendario fiscale.
L'Agenzia delle Entrate ha comunicato le scadenze fiscali per il 2009. Il modello 770/09, il cui termine di presentazione era stato fissato al 31 marzo 2009, dovrà essere presentato entro il 31 luglio 2009.
Calendario completo

* MIUR - Decreto Ministeriale n. 26/2009
Decreto ministeriale concernente le certificazioni ed i relativi modelli da rilasciare in esito al superamento degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado.

* Integrazione, sottoscritta il 3 marzo 2009, al Contratto collettivo nazionale integrativo sulla mobilità del personale docente, educativo e A.T.A. per l'a.s. 2009/2010.
Riguarda i trasferimenti nel caso di modifiche dei confini delle province

* (2 marzo 2009) Assegnazioni – Autonomia Scolastica
Assegnazioni di dirigenti scolastici e di docenti per lo svolgimento dei compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica - a.s 2009/9010 (C.M. n. 24 del 2 marzo 2009) scadenza 6 maggio 2009 o quella stabilita dall'ufficio interessato.
Collocamenti fuori ruolo e comandi
Indicazioni per il personale docente e dirigente per l'anno scolastico 2009/2010
(C.M. n. 25 del 2 marzo 2009)

*
(2 marzo 2009) Periodo di prova e formazione in ingresso per il personale Docente ed educativo – Anno scolastico 2008-2009
Piano regionale di formazione.
Procedura di iscrizione per i docenti neoassunti disponibile a partire dal 2 marzo 2009
Nota DG del 2 marzo 2009 pdf - Nota MIUR pdf

*
(2 marzo 2009) Il MEF con propria circolare n. 868 del 20 gennaio 2009 ha individuato gli organismi sanitari preposti ad esprimere i giudizi medico-legali all'idoneità o meno allo svolgimento delle funzioni di istituto del comparto Scuola

"Pertanto, gli accertamenti dell'inidoneità alla funzione di istituto e di eventuale idoneità per lo svolgimento di altre funzioni del personale del comparto Scuola (docente, educativo ed ATA) dovranno essere richiesti dalle competenti Autorità scolastiche direttamente alle Commissioni mediche di verifica, le quali prowederanno ad effettuarli secondo l a generale disciplina procedurale di cui al D.P.R. n. 461 del 29.10.2001 ed al decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 12.02.2004".

* (2 marzo 2009) Part-time, domande entro il 16 marzo
Lo speciale pubblicato da Orizzonte scuola con guida e moduli
La guida della Gilda
La pagina della Cisl scuola di Verona

* (2 marzo 2009) Stipendi febbraio e marzo: attenzione alle aliquote
"L'applicazione delle nuove aliquote IRPEF e i relativi conguagli hanno messo a K. O. gli stipendi di febbraio e marzo
Ecco le aliquote applicate per i conguagli
Aliquote IRPEF sui redditi del  2008
   1. 23% fino a redditi di € 15.000;
   2. 27% oltre € 15.001 e fino a € 28.000;
   3. 38% oltre € 28.001 e fino a € 55.000;
   4. 41% oltre € 55.001 e fino a € 75.000;
   5. 43% oltre € 75.001;
In particolare l'effetto aliquota del 38% per chi supera i 28.000 euro è devastante.
Il salto dal 27%  è di ben 11 punti percentuali.  Non c'è nessun elemento di gradualità, si tratta di un vero e proprio salto:  come se non ci fosse nessuna differenza tra guadagnare 30.000 euro e guadagnarne 55.000 euro.
L'attuale Governo,  che aveva vinto le elezioni con una propaganda  “antitasse”,   ben si è guardato dall'andare a rivedere gli scaglioni assurdi del Ministro Padoa Schioppa.
Con l'aliquota del 38% vengono vanificati i benefici degli ultimi contratti. In particolare chi ha svolto attività aggiuntive,  oltre l'impegno di cattedra , vede vanificato ogni beneficio per il doppio effetto dell'aliquota elevata e per il conguaglio contributivo.  F.Z." http://www.gildami.it/

* (1 marzo 09) Concorso 24 mesi ATA a.s. 2008-2009
Sul sito della rivista Orizzonte scuola l'Ordinanza Ministeriale 21 del 23 febbraio 2009 e la Nota 2664 del 27 febbraio 2009.
La scadenza delle domande sarà fissata dalla pubblicazione dei documenti delle direzioni scolastiche regionali.

* (1 marzo 2009) Dal sito Gilda insegnanti i testi dei regolamenti approvati dal Governo.   
Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione.
e Norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola.
 

* (27 febbraio 09) Nella mattinata del 27 febbraio, su proposta del Ministro Mariastella Gelmini, l’esecutivo ha approvato in via definitiva i primi due regolamenti attuativi dell’articolo 64 della legge 133 (non inseriti nell'ordine del giorno pubblicato dal sito www.governo.it).
Uno sulla riorganizzazione e la razionalizzazione della rete scolastica e dell’utilizzo delle risorse umane e un secondo sulla revisione degli ordinamenti della scuola dell’infanzia e del primo ciclo dell’istruzione.
In proposito un articolo della Tecnica della Scuola e un altro sul parere del Consiglio di Stato sugli stessi regolamenti





  Pagina degli aggiornamenti correnti


I materiali che rendo disponibili in rete, salvo diversa indicazione, si intendono pubblicati con licenza Creative commons per i testi e LGPL per il software (qui trovate una traduzione italiana non ufficiale)

Creative Commons License
This opera by Flavio Filini is licensed under a Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.